Il Tai Chi è un valido alleato contro le malattie croniche che affliggono gli anziani. A fare luce sui benefici dell’antica disciplina orientale è un recente studio firmato dai ricercatori della University of British Columbia di Vancouver pubblicato sul British Journal of Sports Medicine.

I ricercatori hanno analizzato una serie di studi sui benefici del Tai Chi nella popolazione di età compresa tra i 50 e i 70 anni. Gli studiosi hanno scoperto che praticare Tai Chi migliora la resistenza fisica delle persone anziane affette da quattro patologie croniche invalidanti. I benefici del Tai Chi sono stati riscontrati nei pazienti malati di tumore al seno, insufficienza cardiaca, osteoartrosi e broncopneumopatia cronica ostruttiva.

A differenza di altre discipline sportive più faticose e intense, il Tai Chi è adatto anche ai malati cronici in età avanzata perché non amplifica il dolore legato alle patologie e non provoca dispnea, mancanza di respiro. Gli esercizi del Tai Chi consistono in movimenti lenti, delicati e fluidi che aumentano la potenza muscolare, migliorano l’equilibrio e la postura senza affaticare eccessivamente le articolazioni.

Il Tai Chi favorisce inoltre uno stato di concentrazione e rilassatezza mentale e aiuta a mantenere il respiro regolare. Grazie al Tai Chi i pazienti anziani malati di patologie croniche riscontrano un notevole miglioramento della qualità della vita. Per poter godere dei benefici del Tai Chi secondo gli esperti bisogna praticare sessioni di un’ora con una frequenza che va dalle 2 alle 3 volte alla settimana.

Dopo qualche mese di pratica regolare del Tai Chi gli anziani riescono a sopportare gli sforzi prolungati avvertendo meno fatica. I pazienti riescono inoltre ad alzarsi e a muoversi con più agilità grazie a muscoli forti e reattivi. I malati di osteoartrite avvertono meno dolore e vedono ridursi la rigidità articolare. Gli anziani affetti da broncopneumopatia cronica ostruttiva riescono a respirare con meno affanno.

Alla luce di questi dati gli esperti sostengono che il Tai Chi potrebbe essere prescritto dai medici come terapia complementare per le malattie croniche che affliggono la popolazione anziana.

21 settembre 2015
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento