Per gli Stati Uniti, quella in corso è una delle settimane più importanti dell’anno. Giovedì si celebrerà, infatti, la Festa del Ringraziamento e, come ormai da tradizione secolare, sulla tavola di molti statunitensi apparirà il consueto tacchino. È allora del tutto ironica, sebbene si tratti solo di una coincidenza, la vicenda che ha coinvolto proprio un tacchino in questi giorni: forse fuggito da un allevamento, il pennuto ha deciso di raggiungere una vicina chiesa, dove ha trovato pace e ristoro.

Il tutto è capitato a Orlando, in Florida, dove un tacchino è improvvisamente apparso davanti alle porte in vetro della St Luke’s United Methodist Church. Non è dato ben sapere da dove l’animale provenga, né se stesse cercando di evitare di finire in forno durante queste festività, ma di certo i social network ne hanno premiato la determinazione. Il pennuto, infatti, pare abbia ripetutamente beccato sulle porte della struttura, finché non ha finalmente conquistato l’entrata.

Ironically there's a wild turkey trying to get into the Sanctuary right now. Watch live on Periscope: @stlukesorlando #allarewelcome #cantmakethisstuffup

Posted by St. Luke's UMC in Orlando on Friday, November 20, 2015

L’intera impresa è stata condivisa sui social network grazie a degli scatti effettuati dalla stessa Chiesa, mentre pare sia stato organizzato anche un breve live streaming su Periscope. Naturalmente, le pubblicazioni in Rete sono state accompagnate da una frase ironica a tema, così come si legge sui canali della struttura religiosa.

Tutti sono benvenuti alla St. Luke, anche i tacchini!

La vicenda ha attirato le attenzioni di molti curiosi che, proprio in questi giorni, sono in attesa di scoprire quali saranno i tacchini che il Presidente Barack Obama deciderà di graziare. Ogni anno, infatti, i Presidenti USA organizzano una cerimonia per il Ringraziamento, dove uno o più tacchini bianchi vengono esclusi dalle tavole imbandite e trasferiti in una speciale fattoria, dove godranno di una vita serena, agiata, nel massimo del comfort e dell’accudimento. Anche per quest’anno, il rito è pronto a ripetersi: l’appuntamento è quindi per l’imminente giovedì.

24 novembre 2015
Fonte:
UPI
Immagini:
Lascia un commento