La convivenza tra l’uomo e alcune specie selvatiche, in particolare nei centri urbani, non è sempre semplice. Quando si pensa a incontri potenzialmente pericolosi in natura, però, la mente corre verso orsi, cinghiali o altri animali di grossa taglia, non di certo a classici animali da allevamento. Eppure un gruppo di tacchini ha messo letteralmente sotto scacco un quartiere del New Jersey, negli Stati Uniti, distruggendo molte proprietà e letteralmente terrorizzando gli abitanti.

Il tutto succede a Teaneck, dove un gruppo di tacchini selvatici da qualche giorno si è trasferito in un piccolo quartiere residenziale, destando il panico.

Si elencano giardini distrutti, attacchi alle persone, addirittura la rottura dei vetri di un’abitazione, il tutto a colpi di beccate. Sarebbero già a quota 6.000 dollari i danni provocati dal gruppo di pennuti, circa quattro, tanto che sono già stati ribattezzati “i tacchini gangster”. Una convivenza che starebbe diventando ogni giorno più difficile, poiché gli animali rincorrono i bambini alla fermata dell’autobus, nonché impediscono alle auto la normale circolazione. Ora gli esperti del New Jersey Fish and Wildlife stanno cercando di catturare gli esemplari, per trasferirli in un parco a loro più consono. D’accordo con gli abitanti della cittadina, infatti, si è optato per una soluzione pacifica che non provochi traumi agli aggressivi tacchini.

7 aprile 2016
Fonte:
UPI
Immagini:
Lascia un commento