Si chiama T-Rex ma non è un dinosauro, dall’omino animale estinto ha preso il nome per una somiglianza fisica: il piccolo è nato senza arti anteriori. Non parliamo di un cucciolo di una specie scomparsa da tempo, ma di un adorabile e piccolo cane di solo 8 mesi. Il tenero mix di Bassotto a pelo duro e Chihuahua è nato con una malformazione alle zampe anteriori, molto più corte del solito, e questo lo fa somigliare al dinosauro carnivoro.

Il piccoletto non soffre questa mancanza perché dimostra vivacità e scioltezza nei movimenti, come mostrano le foto che vengono postate quotidianamente sul suo profilo Instagram. Ormai diventato famoso, può contare su più di 7.000 follower e sostenitori. Partorito in una cucciolata di 6 cani maschi, non è il solo con questa disabilità: altri due fratelli non possiedono le zampe anteriori e uno di loro è prematuramente deceduto.

Felix Wiegmann, un elettricista texano, ha preso il cane da suo cugino. Quest’ultimo è l’effettivo proprietario di tutti i sei i cuccioli, ma la difficoltà nel darli in adozione l’aveva convinto a tenere i tre privi di zampe anteriori. Nessuno voleva amarli, forse spaventati dalla disabilità e convinti fossero necessarie molte attenzioni e cure. E la famiglia del cane, nonostante l’amore per i cuccioli, si era quasi convinta a sopprimerli. Solo l’adozione di T-Rex ha cambiato il corso degli eventi.

Con la sua vivacità e la capacità di adattarsi a ogni situazione, il cagnolino ha dimostrato di poter gestire la disabilità senza problemi. Corre con velocità per la casa, mangia e si diverte come tutti i piccoli. La sua forza ha stupito anche i veterinari, soddisfatti dalla sua incredibile autonomia. La sua crescita costante denota un’ottima salute e una condizione fisica sana. Felix e la sua famiglia sono soddisfatti del nuovo arrivato, che adorano e curano con moltissimo amore.

23 dicembre 2013
Fonte:
Via:
Immagini:
Lascia un commento