L’ONU ha lanciato un nuovo portale dedicato alle imprese che vogliono intraprendere un percorso di sostenibilità ambientale. Il progetto, denominato UN Global Compact, mira a creare un’economia globale che apporti benefici sia alle comunità che ai mercati.

Al momento hanno aderito all’iniziativa oltre 8.300 compagnie di 170 diversi Paesi. Nell’ambito del progetto l’ONU ogni anno promuove eventi in tutto il mondo e mette materiale a disposizione online per sostenere la transizione delle imprese verso un nuovo modo di produrre, più sostenibile e virtuoso.

Per aiutare le aziende a ridurre il loro impatto ambientale e sociale, l’ONU ha anche messo a punto delle linee guida che invitano al rispetto dei diritti umani dei lavoratori, alla tutela delle risorse naturali e alla lotta alla corruzione.

Alle aziende vengono fornite direttive concrete per agire contro i cambiamenti climatici riducendo le emissioni di gas serra grazie all’adozione di tecnologie meno inquinanti e più efficienti.

L’ONU spiega inoltre alle imprese come comunicare agli investitori il valore della sostenibilità ambientale per riuscire a finanziare l’adozione di metodi produttivi a basso impatto.

Il portale comprende diverse sezioni dedicate alle azioni che le aziende possono mettere in campo per sostenere le economie locali, per sconfiggere la piaga del lavoro minorile e per abbassare la loro impronta ecologica. L’ONU consiglia ad esempio alle imprese di fissare un prezzo per le emissioni di carbonio, stabilendo obiettivi a breve, medio e lungo termine per ridurre i gas serra.

Il percorso suggerito dall’Organizzazione delle Nazioni Unite alle imprese prevede la comunicazione dei target raggiunti a investitori e consumatori, in modo trasparente e facilmente verificabile tramite la presentazione di report pubblici. Le imprese aderenti al progetto che non pubblicano report sui progressi compiuti per due anni consecutivi vengono espulse, per evitare che l’adesione all’iniziativa si trasformi in una mera operazione di greenwashing.

Grazie al nuovo portale UN Global Compact, l’ONU intende mettere in contatto solo le aziende che hanno davvero intrapreso un percorso di sostenibilità ambientale, in modo da favorire lo scambio di competenze e fare dello sviluppo sostenibile un progetto partecipato a livello globale.

Sul sito è possibile confrontarsi con le imprese che hanno adottato metodi produttivi a basso impatto; venire a conoscenza delle iniziative green che hanno riscosso più successo sul mercato per replicarle nella propria azienda; consultare una libreria virtuale con oltre 30 mila report.

30 giugno 2015
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento