Gustosi e versatili, i surimi sono un alimento a base di polpa di merluzzo, utilizzato per realizzare svariate pietanze calde e fredde, dalle classiche insalate ai primi piatti dal sapore orientale.

I celebri “bastoncini di granchio”, dal caratteristico colore arancione, sono ricchi di acqua e hanno un elevato valore proteico: dal punto di vista energetico, 100 grammi di prodotto contengono mediamente 99 calorie.

=> Scopri le proprietà del surimi


La processo di lavorazione dei surimi prevede generalmente l’utilizzo di amido di frumento, ingrediente che li rende non idonei alla dieta seguita dai celiaci. Pertanto, è sempre consigliabile verificare i valori nutrizionali e gli ingredienti riportati sulle confezioni, per controllare che il glutine non sia presente in quantità superiori alla soglia limite, chiedendo conferma al proprio medico in caso di dubbio.

Ecco alcune ricette semplici a base di surimi, adatte a tutte le tasche e facilmente realizzabili anche per chi non è un esperto in cucina.

Antipasti sfiziosi

La forma, il colore e la consistenza dei surimi permettono di realizzare ricette sempre originali, ideali per preparare antipasti freddi stuzzicanti e delicati.

Tagliati a rondelle o sfilacciati, possono essere conditi con una semplice salsa cocktail a base di maionese e ketchup, nonché serviti su un letto di insalata, in alternativa o in aggiunta ai gamberetti. Un’ottima salsa di accompagnamento si realizza a base di yogurt bianco e maionese, da versare sopra i surimi tagliati a strisce e accompagnati da verdure a julienne.

=> Scopri i benefici del pesce sulla salute


La crema ai surimi, ottenuta passando i bastoncini al mixer con sedano, carote e olio d’oliva, può essere usata anche per riempire vol au vent o spalmata sopra crostini e tartine.

Primi piatti delicati

Per quanto riguarda i primi, la pasta surimi e curry si basa su un ottimo condimento, soprattutto per i formati corti come fusilli e farfalle: si realizza facendo soffriggere in poco olio i surimi tagliati a tocchetti, unendo successivamente panna da cucina o un formaggio fresco spalmabile. Per arricchire e profumare questa crema, in alternativa al curry, è possibile usare lo zafferano.

I surimi – precedentemente rosolati in poco olio – si sposano bene anche con il classico pesto di basilico o con il pesto di pistacchi.

Riso freddo e risotti

Spesso adoperati per arricchire e “colorare” le insalate di riso estive, i surimi possono diventare una originale base per il risotto: è sufficiente rosolarli a piccoli pezzi in un filo d’olio e, successivamente, far tostare il riso portando a termine la cottura con l’aggiunta di brodo vegetale.

=> Scopri come coltivare il dragoncello


Tra le erbe aromatiche che possono valorizzare il sapore dei surimi vi sono l’erba cipollina, il dragoncello e il timo.

Insalate fantasia

Una ricca insalata a base di surimi rappresenta un piatto unico completo e leggero: i possibili abbinamenti sono molteplici e possono accontentare anche i palati più esigenti. Ecco alcune gustose combinazioni di ingredienti, da aggiungere ai surimi tagliati a tocchetti o a strisce:

  • pomodori rossi a fette, cipolla affettata finemente, patate lessate o cotte al vapore e prezzemolo:
  • olive taggiasche, pomodorini e rucola;
  • mais, peperoni e zucchine crudi tagliati a strisce;
  • pomodori, tonno, fettine di cipolla, avocado tagliato a pezzetti.

I condimenti ideali, che esaltano il gusto dei surimi senza coprirlo, sono sale, olio e aceto o succo di limone.

13 febbraio 2017
Immagini:
Lascia un commento