L’universo vegano conquista sempre più consumatori in Italia e, dopo numerosi ristoranti e fast food a tema, è tempo dei supermercati. Veganz, una catena di distribuzione nata in Germania qualche tempo fa, potrebbe infatti aprire un proprio punto vendita a Milano entro il 2015.

L’idea nasce tre anni fa in quel di Berlino grazie all’imprenditore Jan Bredack, un ex onnivoro così come ama definirsi. L’obiettivo quello di proporre un supermercato totalmente privo di prodotti di origine animale, così da soddisfare le esigenze della clientela vegana, spesso costretta a lunghi ed estenuanti ricerche pur di trovare l’ingrediente più idoneo alla propria dieta.

Nato nella capitale tedesca e poi esteso anche a Francoforte, il supermercato vegano ha avuto un ottimo riscontro di pubblico e mira a estendersi in tutta Europa, con aperture a Londra, Amsterdam, Zurigo, Barcellona, Copenhagen e appunto Milano. 1.800 i prodotti normalmente disponibili in catalogo, tra alimenti e altri ritrovati per la cura della casa e della persona, tutti uniti dallo slogan “Wir lieben leben”: “amiamo la vita”. Non solo animali, però, ma anche attenzione all’ecologia e all’ambiente, poiché i prodotti forniti saranno del tutto biologici, naturali, con imballaggi facili da smaltire e da riciclare.

Le mire espansionistiche del gruppo tedesco non si esauriscono con l’inaugurazione di nuovi supermercati in Europa. Tra i programmi, l’apertura di alcuni punti vendita anche negli Stati Uniti entro il 2016 e un occhio di riguardo per lo street food, con rivenditori ambulanti da associare agli eventi cittadini, come manifestazioni sportive o concerti musicali.

Quello dell’imprenditoria vegana è un settore in forte crescita, confermato sia dall’attenzione dei clienti per i nuovi locali a tema che dalle manifestazioni veg, con ogni anno un numero sempre più elevato di partecipanti. Una curiosità che non coinvolge solamente qui consumatori che hanno già optato per questo stile alimentare, ma anche il più classico dei clienti: così come Bredack conferma, l’80% dei clienti non è né vegano né vegetariano, ma semplicemente interessato a provare uno stile alimentare nuovo.

30 giugno 2014
Fonte:
Immagini:
I vostri commenti
Desario grazia, martedì 1 luglio 2014 alle9:23 ha scritto: rispondi »

Sono vegana

Lascia un commento