Un impianto fotovoltaico roof top super da 25 Mw, il più grande in Italia, sarà realizzato nel Comune di Nola in virtù dell’accordo siglato tra Enel Green Power, Centro Ingrosso Sviluppo Campania (CIS) e Interporto Campano.

Sui fabbricati delle due SpA campane verranno installati moduli fotovoltaici flessibili a film sottile, in silicio amorfo in grado di generare 33 milioni di chilowattora all’anno, pari al consumo energetico di circa 13.000 famiglie.

Oltre alla capacità di rifornire un numero così ampio di nuclei familiari, corrispondenti a circa il 30% degli abitanti di Nola, il progetto consentirà di tagliare in maniera significativa le emissioni di anidride carbonica in una quantità stimata intorno alle 21.000 tonnellate annue.

Con l’impianto di Enel Green Power, società del Gruppo Enel specializzata nella produzione di energia da fonti rinnovabili, sarà possibile soddisfare il 90% della domanda di energia richiesta per le attività di CIS e Interporto Campano.

La tecnologia fotovoltaica italiana compie un’ulteriore balzo in avanti dimostrando un notevole potenziale di sviluppo. Nei prossimi anni, secondo lo scenario delineato dallo studio Energy Revolution Italia, curato da EREC e Greenpeace, questo settore potrebbe arrivare a fornire al paese il 13% dell’energia elettrica.

11 dicembre 2009
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento