Super camion elettrico: autonomia 1000 km, ricarica in 15 minuti

Un super camion elettrico-idrogeno per il futuro a zero emissioni del trasporto merci. Questo la strada tracciata da Nikola Motor Company e Bosch, che insieme hanno lavorato per mettere a punto Nikola One, veicolo dall’autonomia estesa, ma dai tempi di ricarica piuttosto contenuti. Si parla della possibilità di fare un pieno di elettricità in appena 15 minuti.

L’autonomia del camion elettrico Nikola One (che verrà da subito affiancato da un modello “Nikola Two“) sarà compresa tra gli 800 e i 1200 km, a seconda delle diverse possibili variabili (conformazione geografica, curve, traffico ecc.), mentre il sistema a fuel cell supporterà la motorizzazione elettrica per garantire prestazioni elevate e lunga percorrenza. Stando ai primi dati diffusi da Nikola Motor Company e Bosch il veicolo vanta una meccanica elettrico-idrogeno classe 8, con oltre 1.000 CV e una coppia massima di 2.712 Nm, il tutto affiancato da un comparto batterie da 320 kWh.

=> Scopri come TomTom aiuterà a trovare i punti ricarica per auto elettriche

La propulsione del camion elettrico-idrogeno Nikola One disporrà del sistema eAxle, una piattaforma modulare e scalabile nella quale motore, elettronica di potenza e cambio si presentano insieme all’interno di un’unità compatta; ciò rende questa tipologia di propulsione adattabile a qualsiasi veicolo, dal tir alla citycar.

Punto centrale di eAxle il lavoro combinato di motorizzazione elettrica e sistema a fuel cell personalizzato, frutto della collaborazione tra Nikola Motor Company e Bosch. Grazie a questa combinazione e a nuove sofisticate soluzioni software e hardware le due compagnie puntano non soltanto a mantenere alte le prestazioni del veicolo, atteso per il 2021, ma anche a contenerne i costi di gestione. Come ha dichiarato Markus Heyn, membro del Board of Management di Bosch GmbH responsabile della Commercial Vehicle Organization:

Bosch è un incubatore di soluzioni per elettromobilità, sia che si tratti di OEM affermati o di start-up, Bosch sta imprimendo una forte accelerazione allo sviluppo permettendo di ridurre i tempi di introduzione sul mercato.

=> Leggi gli ultimi dati sul mercato delle auto elettriche

Entusiasta del lavoro svolto in collaborazione con Bosch è il fondatore e CEO di Nikola Motor Company, Trevor Milton, che ha sottolineato:

Stiamo perseguendo con grande determinazione il nostro obiettivo di introdurre nel mercato il semirimorchio più innovativo mai costruito prima. Il sistema di propulsione richiede un partner innovativo e flessibile in grado di adattarsi rapidamente al ritmo del nostro team. Bosch ci ha messi in condizione di presentarci sul mercato in tempi rapidi con soluzioni hardware e software innovative.

26 settembre 2017
I vostri commenti
renzo, martedì 26 settembre 2017 alle18:05 ha scritto: rispondi »

ahi ahi ahi, qui si inizia a fare sul serio! peccato i 4 anni di attesa, che tuttavia non saranno sufficienti in itaglia, all'installazione di infrastrutture dedicate per ricarica e rifornimento. amen.

Pescespada Trafitto, martedì 26 settembre 2017 alle16:00 ha scritto: rispondi »

grande notizia. Per tutti quelli che ritengono essenziale la transizione energetica della mobilità passando per il metano proprio chiamando in causa la mancanza di alternative per il trasporto pesane

Lascia un commento