Sunny, la lavatrice eco-sostenibile

Una lavabiancheria elettronica, di ultima generazione, che associa prestazioni evolute alla possibilità di utilizzare l’acqua calda presente nella rete idraulica di casa senza dover ricorrere alla resistenza elettrica. Prodotta da Rex-Electrolux, Sunny è studiata appositamente per essere installata in abitazioni che sfruttano l’acqua calda prodotta da pannelli solari, ma anche da normali caldaie a gas o a pellets.

Con tale sistema la lavatrice garantisce un risparmio energetico superiore al 50%. Naturalmente rimane disponibile il normale funzionamento ad acqua fredda, con ottime prestazioni.

Con Sunny, l’azienda produttrice vuole inserirsi in un mercato in cui l’attenzione per l’ambiente e del risparmio energetico è diventato uno dei criteri di scelta principali per l’acquisto di un elettrodomestico. Secondo Rex-Electrolux il prodotto non deve limitarsi a consumare meno energia, acqua e detersivo, ma deve contribuire ad instaurare nel consumatore una vera e propria coscienza ecologica che incentivi al risparmio delle risorse.

Sunny, già in vendita nel nostro paese, ha una capacità di carico di ben 7Kg, presenta due attacchi distinti per l’acqua fredda e calda, 1200 giri di centrifuga e funzioni avanzate per lavaggi brevi e cicli notturni. La lavatrice è inoltre in grado di miscelare acqua fredda e calda a seconda del programma impostato e della tipologia di capi caricati nel cestello.

Sunny è già stata presentata nelle principali fiere dedicate ai prodotti eco-sostenibili e agli elettrodomestici, destando curiosità e interesse, tanto da aver ricevuto la raccomandazione di acquisto dal WWF. Nonostante il prezzo più elevato rispetto alle lavatrici standard, Sunny è in grado di offrire un risparmio energetico da primato, in modo da ammortizzare l’acquisto nel tempo. Infatti basta considerare che un Kw/h termico costa circa un quarto rispetto a quello elettrico.

Sunny si pone quindi come scelta obbligata per chi ha installato pannelli solari che, spesso, offrono un surplus di acqua calda rispetto alle normali esigenze domestiche, ma anche per chi ha normali caldaie a metano o a pellets il risparmio energetico è notevole. Il prodotto si pone quindi all’avanguardia nel settore e ha aperto una possibilità pionieristica nel settore che, sicuramente, sarà imitata anche dalla concorrenza.

14 ottobre 2008
I vostri commenti
Alessandro, martedì 7 gennaio 2014 alle1:06 ha scritto: rispondi »

Vorrei precisare che le lavatrici a doppio attacco esistono in Europa da vent'anni e che SOLO in Italia non vengono commercializzate. Forse perché siamo i più furbizia!!!!

Gicalu2010, mercoledì 2 novembre 2011 alle17:12 ha scritto: rispondi »

io sono 17 anni che uso una lavatrice con le medesime caratteristiche è della Daewoo sono molto soddisfatta delle sue prestazioni a freddo la consiglio a tutti

Barbara, mercoledì 29 ottobre 2008 alle17:51 ha scritto: rispondi »

Ne avevo sentito parlare recentemente ma non immaginavo che avesse addirittura trovato l'"approvazione" del WWF. E, tra parentesi, speriamo si incentivi sempre più la produzione di elettrodomestici compatibili con i pannelli solari.

Lascia un commento