Un gatto australiano rischia di battere molti record felini. Non quelli di salto e nemmeno di cattura dei topolini, bensì sul peso in eccesso. Si chiama Sumo, è pacifico e sornione e sfoggia senza troppo timore un surplus di ben 14.3 chilogrammi. Esattamente il triplo di un esemplare comune della sua razza.

La storia di Sumo è emersa sulla stampa locale qualche giorno fa, quando il gatto è stato affidato alle cure della RSCPA. I proprietari, costretti a un trasloco e non più in grado di occuparsi del micio, a malincuore se ne sono dovuti separare. Quindi hanno deciso di chiedere aiuto all’associazione animalista, dall’esperienza mondiale tra rifugi e gattili, affinché l’animale possa perdere peso e trovare una nuova casa.

Quando il felino ha varcato la soglia del rifugio RSCPA di Brisbane, gli addetti e i volontari hanno faticato a credere ai loro occhi. Un gatto da 15 chili di peso, un vero e proprio super-obeso, un fatto particolarmente insolito per i vispi felini domestici. Tanto da stupire anche la veterinaria Vicki Lomax, da oltre 45 anni al servizio degli animali, decisa a iniziare un programma mirato per la perdita di peso.

Come Sumo sia giunto a questo accumulo record non è dato ben sapere, ma pare si tratti di un problema di esagerata indulgenza da parte dei vecchi proprietari. Può capitare spesso, infatti, che i gatti richiedano insistentemente la pappa anche fuori dagli orari dei pasti. E nella gran parte dei casi si tratta di semplice golosità, nulla che abbia a che vedere con la corretta nutrizione giornaliera, sebbene non tutti i proprietari siano in grado di mantenere il più rigido rigore. La conseguenza, purtroppo, non è solo il morbido e simpatico aspetto del gatto, ma anche una lunga serie di patologie anche gravi, dal diabete al costante rischio di infarto, a cui si aggiunge anche il collasso renale. Per questo, Sumo deve perdere peso e anche con una certa celerità.

Di certo il gattone non è felice della dieta che i veterinari hanno per lui scelto, fatta di pochissimi carboidrati e carne bollita, ma il programma promette di aiutare l’animale a perdere 250 grammi ogni settimana. Un percorso lento ma promettente, a cui si aggiungerà presto dell’attività fisica mirata, fino ad arrivare a un peso forma di 5-6 chili.

3 luglio 2014
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento