Un bicchiere di succo di pompelmo al giorno aiuta a proteggere il cuore. A sostenerlo uno studio pubblicato dai ricercatori del French National Institute for Agricultural Research di Clermont-Ferrand, in Francia, sulle pagine dell’American Journal of Clinical Nutrition.

I benefici offerti dal succo di pompelmo in termini di protezione delle pareti venose e del cuore arriverebbero, secondo quanto hanno reso noto i ricercatori, dalla presenza nell’agrume di flavononi.

Lo studio ha interessato 48 donne di età compresa tra i 50 e i 65 anni: a metà di loro è stato somministrato ogni giorno un quantitativo di succo di pompelmo pari a 340 millilitri, contenente flavononi, mentre alle altre un estratto privo di tali sostanze. Trascorsi alcuni mesi i due gruppi sono stati scambiati.

Secondo quanto riportato nei risultati ottenuti, in entrambi i gruppi è stato registrato dopo sei mesi un miglioramento della salute delle arterie in seguito all’assunzione di flavononi.

In particolare le pareti dei vasi sanguigni sarebbero risultate più elastiche, caratteristica che corrisponde a una riduzione del rischio di patologie cardiovascolari. Come hanno concluso gli stessi ricercatori:

Il consumo regolare di succo di pompelmo da parte di donne sane di mezza età dopo la menopausa è benefico per la rigidezza arteriosa. Questo effetto può essere collegato alla presenza di flavononi nel pompelmo.

7 luglio 2015
Fonte:
Lascia un commento