Succhi di frutta a colazione aumentano rischio obesità nei bambini

Bere succhi di frutta a colazione può aumentare il rischio di obesità nei bambini, secondo un recente studio che ha rivelato come anche saltare la colazione renda più propensi a fare più merende nel corso della giornata.

Gli esperti della Medical University di Vienna hanno esaminato le abitudini di 650 bambini, specialmente per ciò che riguarda la colazione, e le hanno confrontate con il loro peso e la loro altezza. Hanno così ribadito l’importanza del primo pasto del mattino, riscontrando come bevendo succhi di frutta aumenti il rischio di incorrere nel sovrappeso o nell’obesità.

=> Scopri perché i succhi di frutta aumentare il rischio di pressione alta

Anche saltare la colazione è un’abitudine sbagliata, perché strettamente legata all’aumento di peso, inducendo i bambini a fare più spuntini nel corso della giornata. Gli studiosi fanno notare che i succhi di frutta in commercio non rappresentano una scelta salutare, perché spesso sono ricchi di zuccheri aggiunti e apportano molte calorie.

Ricerche precedenti hanno anche dimostrato come un succo di frutta da 350 ml già pronto possa contenere fino a 9 cucchiaini di zucchero e non è nutriente come la frutta mangiata al naturale. Nel corso della ricerca i bambini che bevevano acqua a colazione avevano il 40% in meno di rischio di essere in sovrappeso. Per questo la principale autrice dello studio, Maria Luger, ha esortato i genitori a ridurre il consumo di zuccheri per i bambini a colazione e ha spiegato:

È molto importante consumare cibi ricchi di fibre, quindi è meglio mangiare una mela o un’arancia invece di bere un succo di frutta. La scelta migliore è bere acqua o tè non zuccherato.

=> Leggi perché i succhi di frutta sono dannosi per la salute come le bibite gassate

Questi consigli sono molto importanti per evitare anche le possibili conseguenze dell’obesità, rappresentate soprattutto dal diabete di tipo 2, dalle malattie cardiache e da una maggiore incidenza di tumori.

Gli esperti avvertono quanto sia importante mangiare frutta a colazione, aiutando i bambini a raggiungere gli obiettivi dietetici e assicurando loro un’essenziale fonte di vitamina C, di folati e di potassio.

28 maggio 2018
Lascia un commento