La Subaru Forester bi-fuel, con doppia alimentazione a benzina e GPL, unisce sai vantaggi già riconosciuti della station wagon della Casa delle Pleiadi, quelli di un combustibile pulito ed economico. In tal modo, dunque, è possibile ottimizzare non solo consumi e costi di gestione, ma anche le emissioni di CO2 pari a 173 g/km. Le prestazioni calano ma impercettibilmente e il motore, un quattro cilindri da 2,0 litri, offre comunque la potenza di ben 150 cavalli e 198 Nm, la velocità massima di 184 km/h e una tenuta decisa su strade urbane ed extra-urbane.

Dimensioni importanti e assetto rialzato, la Subaru Forester a GPL garantisce il massimo controllo della stabilità durante la guida grazie a un particolare sistema, X-Mode, che si adatta anche alle situazioni più estreme dell’asfalto e che si aziona semplicemente con un tasto. Tutto per ottimizzare ulteriormente i consumi e l’esperienza di chi vi è a bordo. Da delle dimensioni così imponenti non si può che aspettarsi uno spazio veramente accogliente, adatto per cinque persone e con un bagagliaio dalla capacità di 450 litri e 1300 litri, abbassando la fila di sedili posteriori.

Un’auto, la Subaru Forester a GPL, che offre allestimenti e dotazioni di serie di tutto rispetto e pronti a rispondere alle esigenze dei suoi passeggeri: il sistema di trazione integrale permanente (AWD); ABS con EBD, il ripartitore elettronico della frenata; airbag frontali e laterali; sistema di infotainment di alto livello; cruise control con comandi al volante; vivavoce con interfaccia Bluetooth.

Cilindrata: 1995 cm3 Consumi: 7,5 l / 100 km
Dimensioni: 4560 x 1780 x 1700 Cavalli: 150 / 110 CV / kW
Porte: 5 Prezzo: da € 34.490

1 marzo 2013
In questa pagina si parla di: