Approfittano di uno squalo arenato sulla spiaggia per aprire, tramite i suoi aguzzi denti, una lattina di birra. È questo il gesto goliardico, forse perpetrato senza immaginare le possibili conseguenze, di un gruppo di studenti presi dal divertimento del classico “Spring Break”. Un filmato caricato sulla piattaforma Instagram, e poi rimbalzato da una parte all’altra dei social network, la cui viralità ha sollevato una protesta unanime: comuni navigatori e associazioni animaliste, infatti, denunciano un vero atto di maltrattamento.

Il tutto è avvenuto negli Stati Uniti dove, proprio in questi giorni, gli studenti delle scuole superiori e delle università stanno approfittando della classica pausa primaverile, prima di tornare in aula. Il tutto sarebbe accaduto sulle spiagge delle Bahamas, sebbene i giovani non siano stati identificati, dove dei ragazzi hanno approfittato della presenza di uno squalo arenato sulla spiaggia.

=> Scopri lo squalo in piscina


Mentre uno dei ragazzi ne teneva le fauci aperte con le mani, il filmato mostra un secondo studente che, armato di lattina di birra, la scaglia sui denti aguzzi dell’animale, per aprirla e berne il contenuto. A pochi instanti dalla pubblicazione su Instagram, si sono velocemente moltiplicati i commenti di disapprovazione, per un gesto considerato del tutto gratuito, nonché lesivo di un animale già in difficoltà, poiché lontano dall’acqua e dal suo habitat naturale.

Visto più di 500.000 volte, e condiviso ampiamente sui social, sembra che il povero squalo non abbia subito conseguenze dall’atto subito: alcuni, sempre dalle pagine dei social, affermano infatti come l’animale sia stato poco dopo rilasciato. In ogni caso, le associazioni animaliste sottolineano come un simile divertimento rappresenti una mancanza di rispetto per l’universo animale e le specie selvatiche, invitando a una maggiore sensibilità per gli animali in difficoltà.

The shark shotgun. @tfmspringbreak

A post shared by TFM (@totalfratmove) on

20 marzo 2017
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento