Stress da Natale: rimedi e consigli utili per combatterlo

L’arrivo delle festività di Natale è spesso fonte di stress per gli adulti. Al contrario dei più piccoli, che solitamente attendono il 25 dicembre 2017 con gioia, in molti casi i “grandi” si trovano a che fare con scadenze e impegni che portano ad accumulare tensione e cattivo umore proprio nei giorni che precedono la Vigilia.

Lo stress da Natale è legato sia a fattori ambientali come il lavoro, con le ultime chiusure spesso fonte di sovraccarico lavorativo, ma anche per la ormai consueta e immancabile corsa al regalo. In molti si trovano all’ultimo momento a pensare al dono giusto per questo o quel parente, amico o collega. Cene, pranzi da organizzare e preparativi in casa o per un viaggio rappresentano altri fattori che possono contribuire all’accumulo di ansia e tensione.

Uomo sotto stress

Stressed businessman with papers / Shutterstock

Consigli utili

Innanzitutto è opportuno assegnare ai vari impegni la giusta priorità. Cercare di sbrigare “tutto e subito” è praticamente impossibile e può soltanto sovraccaricare la mente e aumentare lo stress. Meglio concentrarsi sul numero minore di compiti alla volta, meglio se uno soltanto, chiudendo i conti in sospeso e “spuntando” la voce dalla lista delle cose da fare. Iniziando così a togliere i primi “sassolini” dalla scarpa si prenderà più fiducia nei propri mezzi e si troveranno minori difficoltà nel procedere con gli altri compiti.

=> Scopri alcune idee regalo green per Natale 2017

Altra regola d’oro è che non si può accontentare tutti, né con il regalo perfetto né con la propria presenza o il proprio impegno. Qualcosa dovrà essere necessariamente lasciato per strada, meglio quindi cercare di sfruttare le priorità assegnate per togliere dalla propria lista delle cose da fare quelle di minore importanza. Nel momento di maggiore confusione e stress concedersi qualche attimo di relax può rivelarsi decisivo per ripartire con slancio.

Farsi aiutare non è un dramma. Soprattutto nei preparativi per cene o pranzi di Natale è sempre consigliato un lavoro di gruppo, che consentirà non soltanto di sbrigare prima i vari impegni, ma anche di farlo con un sorriso e qualche risata. Veri e propri toccasana per affrontare al meglio lo stress da Natale.

Tè verde matcha

Top view of green tea matcha in a bowl on wooden surface / Shutterstock

Rimedi naturali anti-stress

Una dieta ricca di frutta e verdura rappresenta un ottimo primo passo per migliorare la propria resistenza allo stress. Meglio ancora se arricchita con frutta secca col guscio, frutti di bosco e del cioccolato fondente, così da garantire un buon apporto di sali minerali, vitamine e acidi grassi omega 3 e 6.

=> Leggi i consigli del WWF per feste di Natale sostenibili

Meglio evitare il caffè in questo periodo, ma scegliere al suo posto ad esempio la Yerba Mate, utile come energizzante e benefica per il sistema nervoso centrale. Utili con alternative alla “tazzina” anche il tè verde Matcha, il ginseng e il caffè d’orzo. Alla sera il consiglio è di consumare, prima di andare a dormire, una tisana rilassante a base di camomilla, passiflora e melissa, per un sonno fisiologico e naturale.

Altre tecniche per rilassarsi, migliorare la concentrazione e trovare nuove energie mentali per affrontare ansia e situazioni stressanti sono il Tai Chi, lo Yoga e la meditazione. Mantenendo infine un ritmo regolare nell’allenamento fisico si riuscirà a mantenere uno stile di vita attivo riducendo al contempo gli effetti negativi dello stress.

22 dicembre 2017
Lascia un commento