Radiazioni

La radioattività consiste in una catena di processi medianti i quali i nuclei atomici instabili, a seguito di un periodo detto di tempo decadimento, trasmutano in nuclei più stabili e dotati di minore energia, con conseguente emissioni di radiazioni. Questo meccanismo prosegue in modo continuo, finché i nuclei generati non raggiungono uno stato di stabilità definitiva. Le radiazioni sono presenti normalmente in natura -basti pensare alla luce solare- e la loro energia si trasmette nell’aria, sotto forma di elettromagnetiche. Si dividono in radiazioni non ionizzanti, il cui effetto consiste nella produzione di luce e calore, e in radiazioni ionizzanti, potenzialmente pericolose in quanto dotate della capacità di scindere gli elettroni dagli atomi, alterandone la struttura.