Da qualche tempo sui social network circola uno scatto davvero stupefacente. Protagonista è un fotografo che, con l’obiettivo rivolto all’orizzonte, sembra essersi perso l’accoppiamento fra rinoceronti in corso alle sue spalle. In molti, nel corso degli ultimi mesi, si sono chiesti come il fotografo si sia potuto perdere un evento tanto singolare, altri hanno invece inaugurato meme virali e divertiti scherzi online. Eppure la storia alla base dello scatto sarebbe un’altra.

La fotografia risale allo scorso novembre, è stata scattata in Kenya e vede ritratto – oltre ai rinoceronti – anche il fotografo Greg Armfield. Ormai già da diverso tempo in Africa, l’uomo aveva già documentato parecchi accoppiamenti fra rinoceronti, anche perché in quel periodo frequenti, nonché temporalmente molto duraturi. Di conseguenza, l’uomo ha scelto di ignorare l’ennesimo incontro in corso alle sue spalle per concentrare la sua attenzione, invece, su qualcosa di ben più raro.

Dopo che hai scattato 1.000 fotografie di rinoceronti neri che si accoppiano diventa abbastanza noioso, anche perché vanno avanti per lungo tempo.

Il team di documentaristi del WWF ha trascorso lungo tempo tra il Maasai Mara e il Nairobi National Park, per riprendere le attività del Kenya Wildlife Service, seguendo il responsabile Harrison Njoroge Kamanda e il suo team. Anziché riprendere l’accoppiamento dei rinoceronti, il fotografo ha quindi deciso di concentrarsi su una ranger donna, una delle pochissime di sesso femminile in tutta Africa. Una vera e propria rarità, che ha valso la pena di uno scatto.

8 marzo 2016
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento