Stop alla plastica in un supermercato, il primo ad Amsterdam

Ha appena aperto i battenti ad Amsterdam il primo supermercato al mondo dotato di un reparto totalmente privo di plastica. Ciò significa che i clienti potranno scegliere oltre 700 prodotti senza imballaggio in plastica, ma che incorporano materiali biodegradabili e altre alternative ecosostenibili senza alcun aumento di prezzo.

=> Leggi di più sui vecchi giocattoli di plastica pericolosi per i bambini

A lanciarlo è un punto vendita della catena Ekoplaza, in una mossa che ha riscosso parecchi consensi tra gli attivisti sui social. La società sottolinea che si tratta solo del primo esperimento di una lunga serie: l’obiettivo è quello di avviare un reparto privo di plastica in ognuno dei suoi 74 supermercati nei Paesi Bassi. Questo perché, come spiegato da Erik Does, amministratore delegato di Ekoplaza:

Sappiamo che i nostri clienti sono stanchi di prodotti imballati nella plastica. I reparti “plastic free” sono un modo innovativo di testare biomateriali compostabili, che offrono un’alternativa più rispettosa dell’ambiente agli imballaggi in plastica.

=> Scopri perché la plastica fa ammalare le barriere coralline

I prodotti disponibili nella sezione senza plastica del supermercato di Amsterdam includono carne, riso, salse, latte, cioccolato, yogurt, frutta e verdura fresca, i cui imballaggi sono realizzati con materiali biodegradabili.

La mossa arriva in un momento in cui aumenta la preoccupazione globale per il danno che i rifiuti di plastica stanno causando agli oceani, agli habitat e alle catene alimentari. Gli scienziati avvertono che l’inquinamento plastico è ora così diffuso che rischia di contaminare permanentemente l’ambiente che ci circonda.

2 marzo 2018
Immagini:
Lascia un commento