Per ridurre le emissioni di gas serra e limitare il riscaldamento globale a livelli non pericolosi per il genere umano bisogna intervenire su più fronti: dall’incremento della fetta di energia prodotta dalle fonti rinnovabili allo sviluppo di nuove tecnologie volte ad aumentare l’efficienza energetica degli edifici e dei sistemi produttivi.

Un’altra delle strade percorribili per mitigare i cambiamenti climatici passa dalla cattura del carbonio. Immagazzinare la CO2 generata dai processi industriali potrebbe infatti ridurre l’effetto serra in tempi brevi e senza pregiudicare la crescita ecomica.

Gli scienziati stanno lavorando alacremente per migliorare le tecnologie per la cattura del carbonio. Su questo fronte ci sono da segnalare i progressi ottenuti da un’équipe di ricercatori della Rice University. Il metodo messo a punto dai chimici è ecologico e potrebbe essere impiegato per ridurre le emissioni di anidride carbonica prodotte dai fumi industriali e dagli impianti di estrazione del gas naturale.

I ricercatori hanno scoperto che i composti ricchi di ammine riescono ad assorbire in fretta la CO2 quando sono utilizzati insieme ai fullereni, molecole con una forma simile a una sfera cava o a un ellissoide note anche come buckyballs. Come illustra Andrew Barron, una delle firme dello studio:

La nostra ricerca aveva due obiettivi: il primo era di rendere il composto al 100% selettivo, in modo che distinguesse tra anidride carbonica e metano a qualsiasi pressione e temperatura. L’altro era di ridurre la temperatura elevata necessaria affinché le soluzioni di ammina espellessero la CO2. Siamo riusciti a conseguire entrambi i risultati.

Il composto è economico e riesce a catturare anidride carbonica fino a un quinto del suo peso, senza assorbire il metano.

Il materiale è molto resistente, assorbe anche la CO2 liquida e non si degrada nel corso dei cicli di assorbimento e diassorbimento. Gli altri metodi finora impiegati per la cattura del carbonio, basati sui metalli organici, immagazzinavano anche il metano ed erano decisamente meno efficienti.

4 dicembre 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento