Efficienza energetica: uno strumento fondamentale per ridurre l’inquinamento, tagliare i costi e rendere più competitivo il settore delle rinnovabili e non solo. Un tema che dovrà essere al centro delle politiche dei prossimi anni, secondo ENEA: per questo motivo l’Agenzia lancerà una consultazione pubblica, in vista degli Stati Generali dell’Efficienza Energetica.

Semplificazione, finanziabilità, dinamiche domanda/offerta, comunicazione e formazione: sono questi i cinque temi generali su cui tutti si potranno esprimere on line, dal 6 maggio al 25 luglio 2014. L’ENEA chiama a raccolta proposte, progetti e pareri di tutti coloro che sono interessati al tema dell’efficienza energetica: dalle aziende industriali, commerciali e di servizi alle organizzazioni per la ricerca, dai professionisti ai consumatori.

Alessandro Ortis, Presidente degli Stati Generali dell’Efficienza Energetica, ha spiegato:

L’efficienza energetica è lo strumento più conveniente per abbattere le emissioni nocive all’ambiente e per attenuare la grave dipendenza energetica dall’estero: garantisce inoltre interessanti ritorni economici e sociali sugli investimenti, riduce i costi energetici di famiglie ed aziende, offre alle imprese più competitività e più domanda, induce più occupazione e favorisce il tanto auspicato sviluppo sostenibile.

Le idee presentate tramite il sito Statigeneraliefficienzaenergetica.it, verranno valutate dall’ENEA e, ove ritenute efficaci, presentate allo Smart Energy Expo: la prima fiera internazionale sull’efficienza energetica, che si terrà a Verona il 9 ottobre prossimo.

L’obiettivo dell’iniziativa, promossa dall’ENEA con il supporto tecnico di EfficiencyKNow, è quello di costruire una strategia partecipativa e condivisa sull’efficienza energetica, anche in vista del semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea.

Ortis ha concluso:

Gli Stati Generali che si terranno a Verona il 9 ottobre 2014, in occasione della seconda edizione di Smart Energy Expo, saranno un’ottima occasione per esaminare, insieme ad istituzioni ed operatori, i risultati della consultazione che stiamo lanciando proprio per favorire un corale impulso a sostegno di un prezioso strumento per lo sviluppo: l’efficienza energetica.

7 aprile 2014
Lascia un commento