Stati Generali della Green Economy 2014 il 5 e 6 novembre a Rimini. La presentazione ufficiale della terza edizione dell’evento è avvenuta questa mattina a Roma, alla presenza di Edo Ronchi, presidente della Fondazione dello Sviluppo Sostenibile, Francesco La Camera, Direttore Generale del Ministero dell’Ambiente, e Lorenzo Cagnoni, presidente di Rimini Fiera.

Tema centrale degli Stati Generali della Green Economy 2014 sarà “Lo sviluppo delle imprese della green economy per uscire dalla crisi italiana”. Ad aprire i lavori nella mattinata del 5 novembre sarà il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, che ha definito la due giorni riminese un appuntamento fondamentale per il rilancio dell’economia sostenibile in Italia:

Gli Stati Generali della Green Economy sono il motore della conversione culturale, e quindi politica ed economica, che sta ponendo l’economia sostenibile al centro del progetto-paese.

I dati parlano chiaro: in anni di crisi gravissima, cresce, e vigorosamente, nel nostro Paese un solo comparto, quello della green economy. È cresciuto il volume d’affari ed è cresciuta soprattutto l’occupazione. Il Governo sostiene questa “rivoluzione ambientale” e vede negli “Stati Generali” il laboratorio privilegiato del cambiamento.

Oltre 100 i relatori autorevoli invitati agli Stati Generali della Green Economy provenienti sia dalla sfera istituzionale che imprenditoriale, della ricerca e delle associazioni. Lavori relativi al futuro dell’energia sostenibile saranno come di consueto inseriti nell’importante cornice di Ecomondo-Key Energy e Cooperambiente, in programma dal 5 all’8 novembre.

Un’organizzazione quella degli Stati Generali in linea con l’impianto generale di Ecomondo. Come ha dichiarato Lorenzo Cagnoni, presidente di Rimini Fiera SpA:

La direttrice dei contenuti degli SGGE 2014 è perfettamente aderente a ciò che oltre 90.000 operatori italiani ed esteri troveranno ad ECOMONDO e nei cinque saloni che in contemporanea l’accompagnano.

Abbiamo concentrato ogni sforzo per garantire alle imprese della green economy strumenti di business e di sviluppo, indicheremo percorsi e favoriremo nuove relazioni coi mercati internazionali più appetibili. Questo siamo convinti sia il mestiere di una fiera concreta ed efficiente.

14 ottobre 2014
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Graziano, giovedì 16 ottobre 2014 alle20:50 ha scritto: rispondi »

Nel titolo la data è errata.

Lascia un commento