Nata poco più di un anno fa da un’idea di Francesco Ardito e Massimo Ivul e sviluppatasi all’interno dell’incubatore I3P del Politecnico di Torino, LastMinuteSottoCasa (LMSC) è un’app e una piattaforma web che crea una rete tra commercianti di prodotti alimentari e consumatori. Offrendo il vantaggio ai primi di mettere in vendita a prezzi scontati i prodotti invenduti ancora in buono stato, potendo allo stesso tempo farsi conoscere e ridurre gli sprechi, mentre ai secondi di acquistare prodotti buoni, anche di prossimità, a prezzi ridotti.

A Torino sono già 300 i negozi che hanno aderito, in tutta Italia sono circa 1.000, ma la rete sta diventando sempre più fitta e presto i 50.000 iscritti avranno a disposizione anche negozi stranieri. Si, perché è appena stata annunciata la partnership con Day – Gruppo Up, società per azioni leader nel mercato italiano dei buoni pasto che vanta 500 mila utilizzatori giornalieri e che potrebbe fare da ponte per lo sviluppo del sistema anti-spreco anche nei 18 Paesi in cui è presente. Francesco Ardito spiega:

Grazie all’accordo con una realtà così importante saremo in grado, a partire dal mese prossimo, di aumentare significativamente il nostro tasso di crescita.

Nei mesi di aprile, maggio, giugno aumenteremo la presenza su Torino, Milano, Bologna, Roma predisponendo già le basi per uno sbarco internazionale che, grazie alla presenza di Up in 18 nazioni, ci possa portare a replicare il progetto in Spagna, Portogallo, Francia e altri Paesi a seguire. Solo a livello italiano Day può contare su relazioni forti con circa 100 mila negozi food e su 500 mila utenti. Il partner ideale per poter proporre a sempre più negozi e cittadini la nostra idea di progetto.

I fondatori di LMSC sperano di poter arrivare a 26 milioni di clienti. Se attualmente sono 2,5 le tonnellate di cibo che vengono salvate ogni mese dalla pattumiera grazie a questa app, una volta che l’innovativo sistema arriverà all’estero potranno essere molti di più. Marc Buisson, presidente e amministratore delegato di Day-Gruppo Up, ha commentato:

Aiuteremo LastMinuteSottoCasa a raggiungere tutto il territorio italiano, ma forti della nostra appartenenza ad una grande multinazionale come Up coltiviamo ambizioni europee.

30 marzo 2016
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento