Tempo d’estate e di profumi golosi nell’aria, niente di più sano e invitante della cottura alla griglia. Ma se amate la cucina vegetariana sicuramente non sarete da meno, creando tanti e diversi spiedini con le verdure. Invitanti, saporiti, sani e veloci, sono la soluzione ideale per il pranzo della domenica. Ma anche per chi ha scelto un regime dietetico privo di grassi e proteine animali, per contrastare le problematiche legate alla pressione alta e al colesterolo.

Gli spiedini di verdure sono la soluzione perfetta per un piatto succulento ma al contempo veloce. Si possono cucinare alla griglia ma anche sulla piastra del forno. Non solo: per i più pratici, la padella potrebbe risultare la soluzione più rapida. O ancora da servire freschi senza bisogno di cuocerli, insaporiti solo da sale, pepe e una leggera marinatura di spezie. L’importante è seguire l’estro personale, senza aver paura di mixare e osare, così da creare piatti unici e golosi per tutta la famiglia.

Spiedini vegetariani, la ricetta

Spiedini green

Organic Grilled Vegetable shish Kebab with peppers, mushrooms, and onions via Shutterstock

Per iniziare a preparare la ricetta, servono i seguenti ingredienti:

  • 2 zucchine;
  • 2 carote;
  • 3 peperoni piccoli: giallo, rosso, verde;
  • 1 melanzana piccola;
  • 2 cipolle medie;
  • 4 spicchi d’aglio;
  • una manciata di funghi;
  • mix di spezie.

Lavate e pulite le verdure, quindi tagliate e pezzetti le zucchine, le carote, i peperoni e la melanzana. Piccoli cubetti ma sodi, così che non si rompano. A parte tagliate a fette i funghi e una parte delle cipolle. Buttate tutto in una ciotola e insaporite con olio, aceto, timo, sale, pepe, rosmarino, uno spicchio d’aglio, origano e maggiorana. Preparate una salsa con olio extravergine d’oliva, cipolla e l’aglio avanzato. Buttate le verdure in padella e fatele saltare per circa 5 minuti, quindi lasciate raffreddare e alternatele con funghi e cipolla sopra degli stecconi da spiedo. Ponete tutto sulla piastra, o sulla griglia, uno accanto all’altro e cuoceteli spennellandoli con la salsina ogni volta che li girerete. Serviteli dorati e croccanti.

Alternativa al tofu

Tofu

Tofu cheese via Shutterstock

Un’alternativa golosa potrebbe comprendere zucchine, pomodoro, peperoni, patate e tofu. Pulite le verdure, tagliatele a rondelle e alternatele con il tofu sugli stecconi da spiedo. Allineateli sopra un teglia ricoperta con carta da forno, quindi insaporiteli con un mix di pangrattato, origano, salvia tritata, rosmarino, aglio tritato sottile, sale e pepe q.b., formaggio grattugiato, timo, alloro tritato e un filo d’olio. Cuoceteli in forno per circa 30 minuti massimo 45 minuti a 180°, controllando che cuociano perfettamente da tutti e due i lati.

Se amate gli spiedini freschi, potete creane molte varianti alternando formaggio fresco come mozzarelline piccole, formaggio olandese, olive nere o verdi senza nocciolo, grana a tocchetti, pomodorini ciliegini e funghi appena colti. Se invece preferite una variante vegan alternate le verdure crude, come carote, olive, funghi, pomodorini, con seitan, tofu e wurstel vegani. Insaporite precedentemente il tutto in una marinatura di olio, aceto, aglio e cipolla tritata, spezie come curry, timo, pepe, rosmarino e poco sale. Si gustano freddi oppure leggermente scottati in padella.

Accompagnateli con pannocchie cotte sulla griglia, un pinzimonio di verdure tagliate sottili, un’insalata fresca di rucola con olio, aceto balsamico e un carpaccio di rapanelli e un trito di pistacchi tostati.

21 luglio 2014
Lascia un commento