Aumentano gradualmente di numero le spiagge che aprono le porte ai cani e ai loro proprietari. In tanti di anni di richieste e petizioni finalmente una tendenza positiva, che contrasta contro la scelta di vietare l’ingresso ai quadrupedi. Eppure un tempo le spiagge erano libere per tutti gli animali di affezione, senza grandi distinzioni, perché una giornata la mare non la si può negare a nessuno.

>>Scopri come far valere i diritti del cane in spiaggia

Molti centri balneari e tante strutture simili hanno quindi deciso di seguire l’esempio di BauBeach a Roma, la prima spiaggia italiana a dare il benvenuto a Fido. Sono passati 16 anni da quel giorno e lo spazio si è ampliato e modernizzato. Attualmente si può godere di un kit d’ingresso dedicato, comprensivo di ciotola, snack, bustine igieniche, ombrellino parasole, assistenza e copertura assicurativa dentro la struttura. Ma sono tante le attività proposte dal centro balneare, che comprendono corsi di yoga dedicati e concorsi.

Anche il villaggio Barricata a Bonelli di Porto Tolle dal 2013 ospita i cani in uno spazio a tema con cucce per il relax, spiaggia nelle vicinanze e negozi specializzati. In sintonia con l’iniziativa è anche il Bau Bau Village di Savona, con servizi per Fido e il suo benessere. E per i più temerari sul posto è presente la SICS per i cani da salvataggio, che organizza corsi per il soccorso in acqua. In Maremma invece, a Marina di Buttera, il resort Eden Village Sikania propone pacchetti vacanze compreso Fido. Immancabile la riviera romagnola, con il suo Beach33 di Rimini che garantisce una zona attrezzata della spiaggia, comprensiva di confort e relax. Il bagnante con cane al seguito potrà contare sulla presenza di ciotole, sacchetti igienici e una doccia personalizzata per rinfrescarlo dalla calura. Su richiesta è possibile sfruttare un servizio di dog sitting e uno veterinario.

Sempre in zona, a Cesenatico, i Bagni Corallo propongono una Fido’s Beach. Uno spazio all’interno della spiaggia dove accogliere i cani, con proprietari al seguito. Sicilia e Calabria possono garantire molte spiagge libere, aperte alla sgambatura di Fido. La Sardegna invece entra il lista grazie alle molte spiagge libere, dove i cani possono accedere senza problemi, ma principalmente alla presenza di molti Hotel come il Mercure dove i cani sono accolti con gioia.

1 agosto 2013
Fonte:
Lascia un commento