Spesa di febbraio, prodotti per depurare e dimagrire

Secondo mese del nuovo anno, febbraio sancisce la fine dell’inverno, il momento di passaggio dal gelo ai primi timidi raggi di sole primaverile. Anticamente era considerato il mese della purificazione che trovava il suo culmine nel giorno del quattordici, ora sostituito con la celebrazione di San Valentino. Ma dal punto di vista delle stagioni e dell’agricoltura, il periodo è importante, per avviare la preparazione dell’orto e dei terreni per le prime semine. Come sempre a regolare il procedimento è la luna, in particolare con la sua fase crescente, che determina il momento propizio per la semina. Specialmente nelle zone più miti, dove il terreno è maggiormente adatto ad accogliere i primi semi. Mentre la fase calante è incentrata sulla lavorazione del terreno, con la relativa concimazione.

=> Scopri la spesa di febbraio


Benché il freddo risulti intenso, sarà possibile raccogliere qualche prodotto di stagione, ma anche preparare giardini, aree verdi e vasi da terrazzo. Nonostante il clima in lontananza, si può scorgere qualche avvisaglia di primavera, colori e sapori più intensi, e per questo è importante preparare il corpo. Depurarsi dalle tossine accumulate, eliminare i chili in eccesso in modo sano, sono le regole di febbraio per avvicinarsi gradualmente alla bella stagione. Tante le riconferme della spesa invernale, a cui si aggiungono poche novità che arricchiranno la tavola dei prossimi mesi. Ancora prodotti sani e corposi per confortare il corpo durante l’ultima trance invernale, ma anche cibi detox per fisico e mente.

Verdura

Innumerevoli le riconferme che, come anticipato, offrono prodotti tipici e salutari dell’inverno quali: barbabietola, aglio, cime di rapa, bietola, broccolo, broccolo romanesco, cardi, carote, cavolfiori, cavolini di bruxelles, cavolo cappuccio, cavolo verza, cicoria, cavolo nero e cavolo rosso, cicorino da taglio, cipolle, finocchi, indivia, lattuga, legumi secchi, patate, porri, rape, scalogno, sedano, sedano rapa, topinambur, spinaci, valeriana, zucca, carciofi, radicchio rosso, catalogna, cardo, scorzonera, songino, alloro, prezzemolo, rosmarino e rafano. Il banco della verdura propone una varietà di prodotti necessari per preparare pietanze calde, rigeneranti, salutari e utili ad allontanare freddo e malanni. Ma anche comprimari per bevande e zuppe detox, indispensabili per introdurre il nostro corpo in un percorso di purificazione fisica e anche mentale.

=> Scopri le proprietà del radicchio


Eliminare le tossine è utile così da allontanare ciò che appesantisce i nostri organi interni, portando a galla le riserve naturali di energia. Ottimi i centrifugati e i frullati di verdura e frutta, per ricaricare il corpo di benessere. Ma anche vellutate, verdure bollite o cotte al vapore, quindi tisane purificanti e salutari. Per quanto riguarda gli smoothie, ottima la combinazione melagrana, finocchio e carota, ma anche succo di barbabietola, arancia, mela e un pizzico di zenzero. Senza dimenticare il mix cavolo nero, mela e sedano, oppure un team della salute contro i radicali liberi che vede la combinazione di mela, melagrana, carota e cavolo rosso.

Frutta

Il banco frutta rimane piuttosto invariato, con molti prodotti di stagione dal profumo intenso e dal grande potenziale energetico quali arance, clementine, kiwi, limoni, mandarini, mandaranci, mele, pere, pompelmo, frutta secca, cedri, melagrana. Per quanto riguarda la frutta d’importazione presenti papaya, avocado, banane, ananas e zenzero. Grande protagonista dell’inverno è lo zenzero, ottimo per favorire la digestione e combattere i virus di questo periodo. Stimolante e tonificante aiuta a depurare e dimagrire, ma non è indicato durante l’allattamento, se si soffre di gastrite, se si assumono farmaci antiaggreganti, anticoagulanti e antinfiammatori. Ottima la bevanda ricavata dall’unione di zenzero, limone, zucchero di canna, un goccio di miele e acqua, la combinazione servita fresca aiuta a depurare e digerire.

1 febbraio 2017
Lascia un commento