Il percorso invernale affronta il giro finale di boa, prima di avviarsi verso la nuova stagione. Buona parte del tragitto è stato compiuto, le giornate iniziano ad allungarsi lentamente e le temperature risultano leggermente più miti. Un inverno ballerino ha condizionato i mesi precedenti, alternando velocemente caldo e freddo, e che vedrà questa danza proseguire fino all’arrivo della stagione dei fiori. Febbraio è il secondo mese dell’anno nuovo e deriva dal latino februare, che significa purificare. Nell’antichità era considerato il momento ottimale per i rituali di purificazione e disintossicazione. Il banco frutta e verdura è un ottimo alleato anche in questo, fare la spesa potrebbe diventare il percorso migliore per agevolare la purificazione del fisico.

L’organismo si deve preparare alla rinascita e per questo depurazione e pulizia interiore sono passaggi obbligatori. In particolare del fegato, centro principale della purificazione del corpo stesso. La sua disintossicazione aiuta a smaltire grassi e tossine accumulate con gli eccessi dell’inverno, magari introducendo uno stile di vita e alimentare più sano ed essenziale. Validi alleati per la sua rigenerazione sono il carciofo, il cardo, la mela, il cavolo e il mirtillo. Ma la pulizia del corpo dovrà interessare anche l’intestino grazie all’assunzione di fibre, quindi i reni da tonificare assumendo molta acqua, frutta e verdura e tisane drenanti. Fare la spesa servirà a favorire questo processo di rigenerazione e pulizia corporea, per ritrovare equilibrio e leggerezza.

Verdura

La verdura di febbraio non presenta grandi novità rispetto a gennaio, le riconferme invernali sono ancora tutte presenti sul banco della spesa pronte per l’acquisto. I prodotti di stagione sono i migliori alleati per mettere in pratica il processo di depurazione dell’organismo, garantendo il giusto apporto vitaminico per proteggersi dai malanni del periodo. Una serie di prodotti sani, nutrienti, salutari, ottimali per curare e al contempo sanare il corpo e l’animo. Tra le riconferme possiamo trovare: cavolfiori, cavolo broccolo, cavolo cappuccio, cavolo verza, indivia, barbabietole, broccoli, cavoletti, lenticchie, rape, radicchio, carciofi, cardi, finocchio, cime di rapa, catalogna, scorzonera e topinambur, ancora zucca e funghi, fagioli, patate, rosmarino, timo, prezzemolo, lattuga, valerianella, sedano, porri, carote, bietole, cipolle, fagiolini, aglio, ceci, spinaci, rafano e piselli, puntarelle e cavolo nero, cavolo rosso.

Il cavolo nero è una verdura davvero salutare e benefica, prodigo di calcio, ferro, magnesio, fosforo, potassio, sodio, zinco, rame, manganese, zolfo, selenio e fluoro, vitamine A, B1, B2, B3, B6, C e K. Contiene beta-carotene, luteina e zeaxantina, amminoacidi, ma principalmente acidi grassi sani ottimi per contrastare i problemi al cuore, prevenire le forme tumorali e abbattere il colesterolo. La sua assunzione ha benefici effetti sulla pelle, le ossa, la mente, gli occhi, contrasta l’invecchiamento del corpo e del crevello. Alcuni studi hanno confermato effetti neuroprotettivi e immunomodulatori nei confronti della sclerosi multipla.

Frutta

La frutta ripresenta le delizie invernali: ananas, mandaranci, papaya, avocado, banane, arance, bergamotti, cedri, mele e mele cotogne, pompelmi, uva, cachi, clementine, kiwi, limoni, mandarini, pere, prugne, mirtilli, lamponi, melograno e la frutta secca, quali noci, mandorle, nocciole, pistacchi e pinoli. Come anticipato il limone aiuta e favorisce la depurazione: ricco di vitamina C, agevola l’assunzione di ferro, ma è anche fonte inestimabile di vitamine A, E e B1, B2, B3, B5, B6, fibre e tantissima acqua. Contiene poco zucchero ma un buon quantitativo di sali minerali quali calcio, fosforo, ferro, sodio, potassio, manganese, rame, magnesio e zinco.

Antiossidante naturale e antitumorale grazie alla presenza del limonene, protegge pancreas, stomaco e intestino. Favorisce la depurazione corporea, in particolare se assunto la mattina a stomaco vuoto, e regolarizza le funzioni intestinali. È un ottimo amico contro la cellulite, aiuta i reni agevolando lo scioglimento dei calcoli, previene l’arteriosclerosi, come anticipato depura il fegato, ma anche il pancreas e il sangue rendendolo più fluido. Apporta benefici ai capelli, ai denti e alla pelle: ad esempio, tamponare del succo sul viso aiuta a rendere la cute più pulita e liscia.

1 febbraio 2016
Lascia un commento