La primavera è arrivata con il suo ricco carico di offerte alimentari, tante primizie e novità per il cesto della spesa. Frutta e verdura colorata e profumata per eliminare le scorie accumulate durante l’inverno, abbracciando uno stile alimentare più pulito, sano e carico di energia. Aprile è sicuramente il mese della rinascita, nonostante temperature alterne e un clima ballerino. Ma il sole è una presenza stabile, le giornate finalmente sono più lunghe e l’atmosfera più amabile. La bella stagione regala profumi e colori per una tavola allegra, vivace e sicuramente ricca di bontà. Fare la spesa sarà facile: ci sarà solo l’imbarazzo della scelta tra frutta e verdura ricca e golosa.

=> Scopri la spesa di marzo


Il cesto degli acquisti, prodigo di bontà stuzzicanti, aiuterà il corpo e la mente a uscire dal torpore invernale. Un rinascita energetica, una ricarica di vitamine, di sali minerali e di elementi utili per affrontare con slancio il passaggio stagionale. Aprile spalanca le finestre e fa entrare aria pulita, nuovi colori e profumi: è pura gioia per gli occhi e per il cuore. L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale per combattere i malanni tipici del periodo di passaggio, dal freddo al tepore primaverile. Una barriera contro raffreddori e le temibili allergie tipiche del periodo, che possono trovare beneficio anche attraverso il cibo servito in tavola. Le proposte di aprile depurano, disintossicano, alleggeriscono e ripuliscono offrendo nuova forza.

Verdura

Il cesto della verdura offre ancora molte presenze dell’ultimo periodo invernale, con l’aggiunta delle fondamentali primizie primaverili. Tra le riconferme ritroviamo le crucifere, importantissime per la salute del corpo umano, perché antitumorali e antiossidanti. Ma ancora indivia, barbabietole, rabarbaro, lenticchie, rape, radicchio, finocchio, catalogna, scorzonera e topinambur, fagioli, legumi secchi, patate, lattuga, valerianella, sedano, sedano rapa, porri, carote, bietole, cipolle, fagiolini, ceci, spinaci, rafano e piselli, cicorino da taglio, scalogno, valeriana e songino, il primo aglio fresco, patate novelle, carciofi, cardi e agretti. Per quanto riguarda gli aromi, spazio ad aneto, rosmarino, timo, salvia, prezzemolo e alloro. Aprile porta in tavola gli asparagi, la rucola, il tarassaco, la cicoria, il bruscandolo e il finocchietto selvatico.

=> Scopri le idee alimentari di aprile


Come anticipato, aprile è il mese della depurazione, che trova la massima espressione proprio negli asparagi, nel tarassaco e nei carciofi. I primi sono ricchi di acqua, fibre vegetali, acido folico e vitamine come la A, B1, B2, B3, B5, B6, C, K, J, E, nonché moltissimi sali minerali. Aiutano a regolare l’insulina e il glucosio nel sangue e proteggono il cuore. Cucinarli è facile e veloce, sono ottimi nel risotto oppure come contorno ricco, nella torta salata o come ingrediente principale delle lasagne veg. Si lavano e si taglia la parte finale più dura e legnosa, si possono lessare velocemente oppure cuocere in padella con olio, un pizzico di timo e qualche cappero fresco. Si sposano perfettamente con le uova strapazzate oppure si possono gustare al forno, con abbondante cacio o parmigiano grattugiato a scaglie, un pizzico di pepe e sale. Il bruscandolo, noto come asparagina selvatica, è in realtà il germoglio del luppolo selvatico. Diuretico, tonificante, ipocalorico, combatte la cellulite e purifica il sangue. Si può utilizzare per realizzare frittate leggere, primi, contorni e golosissimi gnocchi. Ma è bene non abusarne perché può provocare nausea.

Frutta

La frutta riconferma la presenza degli agrumi più amati, come le arance, clementine, pompelmo, cedri, limoni, mandarini, mandaranci, quindi kiwi, mele, pere e la frutta secca. Torna anche la frutta d’importazione: papaya, avocado, banana e ananas. Le vere protagoniste sono però loro, le fragole, tanto attese e amate: ricarica di vitamina C senza pari, ma anche di sali minerali. Aiutano la pelle, il corpo e la mente a non invecchiare, si possono gustare in macedonia, fresche con la panna, oppure con un succo veloce composto da limone, arancio e menta tritata. Sono ingredienti preziosi per torte, marmellate, pancake, smoothie e anche risotti. Piccole, rosse, succose, profumate e vivaci, sono la soluzione migliore per una merenda perfetta.

3 aprile 2017
Lascia un commento