Rotterdam avrà l’edificio più “verde” dell’intera Olanda.

Con questo intento, quasi provocatorio, la seconda città dei Paesi Bassi ha indetto nei mesi scorsi un concorso, al fine di eleggere il progetto che meglio risponde ai requisiti di sostenibilità e rispetto per l’ambiente.

Cinque le idee giunte in finale, ad opera di altrettanti singoli architetti o studi, delle quali è possibile vedere alcuni render nella galleria d’immagini a fondo post.

Rotterdam, progetti per un edificio sostenibile

C’è chi ha puntato tutto su una struttura di vetro e acciaio, al fine di ottimizzare i consumi elettrici grazie ad un intelligente sfruttamento dell’energia solare, come Claus en Kaan Architecten.

Lo studio OMA, invece, ha concepito un design dai richiami cubisti, pensando ad aree riservate al pubblico e ad un sistema di raccolta delle acque piovane da utilizzare, una volta depurate, all’interno dell’intero edificio.

O ancora, il team SeARCH ha pensato al vento come elemento chiave per la produzione di energia e, spostando l’attenzione sulle forme, ha inserito alcune pareti “viventi” (ricoperte cioè da piante) all’interno di un progetto dalle linee più tradizionali dei suoi concorrenti.

16 settembre 2009
Lascia un commento