Il Solar Impulse 2 sta affrontando la tappa più difficile del suo viaggio del mondo. L’aereo solare progettato dai piloti svizzeri Bertrand Piccard e André Borschberg lunedì scorso alle 2.30 del mattino è decollato per la prima volta dall’aeroporto JFK di New York alla volta dell’Europa.

La traversata transatlantica dovrebbe durare circa 90 ore. L’aereo solare, pilotato da Bertand Piccard, dopo una tappa di 4 giorni e 4 notti atterrerà all’aeroporto di Siviglia, in Spagna. Piccard si è detto affascinato dai paesaggi che sta sorvolando:

È una bella coincidenza pilotare un aereo solare nel giorno più lungo dell’anno. La luna e il sole hanno guidato il primo giorno della mia avventura attraverso l’Oceano Atlantico.

Si tratterà della prima traversata transatlantica in solitaria su un aereo alimentato completamente da energia solare. L’aereo ha già battuto il record del volo in solitaria ininterrotto più lungo nella storia dell’aviazione nella tappa da Nagoya, in Giappone, alle Hawaii, negli USA. La tratta di 6.437 km è stata coperta in 118 ore. Alla guida del Solar Impulse 2 c’era André Borschberg. I due piloti si danno il cambio a ogni tappa.

L’aereo nel 2015 dopo l’atterraggio alle Hawaii era stato costretto a una pausa forzata di alcuni mesi per problemi alla batteria, che però non hanno scoraggiato i due pionieri. Il team ha visto nell’intoppo un’opportunità di miglioramento e di perfezionamento della tecnologia.

Il Solar Impulse 2, ricoperto sulle ali e sull’intera superficie da ben 7 mila celle fotovoltaiche, viaggia a una velocità di 48 kmh, che può arrivare a raddoppiare quando il velivolo è più esposto alla luce solare. Di notte l’aereo è alimentato dall’energia solare immagazzinata durante il giorno in una batteria.

L’impresa del giro del mondo in aereo solare è stata intrapresa dai due piloti svizzeri per promuovere le energie rinnovabili. Nel corso delle tappe in Asia e negli USA Piccard e Borschberg hanno organizzato incontri nelle università e nelle sedi istituzionali per illustrare le potenzialità delle fonti pulite. Al completamento dell’impresa storica manca solo un terzo del viaggio. Dall’Europa l’aereo solare tornerà ad Abu Dhabi, da cui l’avventura ha avuto inizio il 9 marzo del 2015.

21 giugno 2016
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento