SunPower Corporation, la seconda azienda statunitense produttrice di pannelli solari, sta portando avanti dei test per misurare l’efficienza dei sistemi di accumulo dell’energia solare in tre Paesi: l’ha dichiarato il CEO Tom Werner in un’intervista rilasciata a Bloomberg.

SunPower produce pannelli solari da installare sui tetti di abitazioni private e aziende: l’obiettivo dei test è appunto integrare i propri impianti residenziali con un sistema efficiente e conveniente di accumulo dell’energia solare. I Paesi in cui si stanno testando le batterie, ha spiegato Werner, sono Germania, Australia e California.

La costruzione di sistemi di accumulo affidabili renderebbe liberi i consumatori di auto produrre la propria energia, usando di notte quella in eccesso accumulata durante le ore diurne.

I Paesi scelti, infatti, hanno tutti adottato misure per stimolare ricerca, produzione e diffusione dei sistemi di accumulo: la Germania ha introdotto un sistema di incentivi a maggio scorso, mentre la California ha stabilito che entro il 20202 anche le utilities dovranno usare necessariamente dei sistemi di immagazzinamento dell’energia. Werner ha concluso:

I sistemi di accumulo dell’energia renderanno i consumatori sempre più indipendenti dalla rete energetica e, naturalmente, creeranno dei problemi alle utilities pubbliche, che si sentiranno minacciate. Ma, se sul breve termine siamo guidati dalla politica, sul lungo periodo sarà l’economia a dettare legge.

13 dicembre 2013
I vostri commenti
aldo, lunedì 18 aprile 2016 alle9:13 ha scritto: rispondi »

Ho installato un impianto sunto poter con 10 pannelli da 300 w falda sud da giugno 2012 ai primi di aprile ho registrato una produzione di 15500 kwh

paolo, domenica 1 novembre 2015 alle11:18 ha scritto: rispondi »

Ho un impianto fotovoltaico sunpower da 4.57kw su falda a est a Milano insallato a novembre 2013 secondo me non produce come dovrebbe in quanto ha prodotto in 2 anni quasi 9000kw fatemi sapere grazie per quanto riguarda i sistemi di accumulo sono interessato ma il mio rivenditore mi ha detto di aspettare il 2016 ciao

Domenico, martedì 10 febbraio 2015 alle16:58 ha scritto: rispondi »

Ho un impianto fotovoltaico è sono molto interessato ai sistemi di accumulo. Cosa importante è che il costo sia contenuto, altrimenti già con l'abbattimento della bolletta attuale, per rientrare dall'investimento ci vorranno qualche decina di anni è quindi non più appetibile.

piero tonna, sabato 15 marzo 2014 alle0:59 ha scritto: rispondi »

Il giorno che non sarò più dipendente dalle società elettriche tipo Enel mi sentirò in paradiso.

Marco, venerdì 17 gennaio 2014 alle16:01 ha scritto: rispondi »

@Gabriele potrebbe essere interessato a seguire i nostri blog su progetti di edifici off-grid: . Grazie e saluti. M. Bonvini

Lascia un commento