In data 6 maggio 2016 la Regione Lombardia ha pubblicato sul bollettino ufficiale il bando per gli incentivi destinati ai sistemi di accumulo fotovoltaici. Il meccanismo di incentivazione rientra nel programma energetico ambientale regionale (PEAR). L’obiettivo della misura è la promozione dell’autoconsumo di energia rinnovabile.

La Regione ha stanziato un fondo di 2 milioni di euro, che andranno a sostenere le spese per l’acquisto e l’installazione dei sistemi di accumulo fotovoltaici. Gli incentivi potranno essere richiesti a partire dal 26 maggio 2016 e fino al 31 dicembre 2016, salvo esaurimento anticipato dei fondi. Il bando è accessibile a soggetti pubblici e privati che abbiano fissato la residenza o la sede legale in Lombardia.

Il bando incentiverà esclusivamente i sistemi per l’accumulo dell’energia prodotta da impianti fotovoltaici con una potenza massima di 20 kW, a isola o connessi alla rete. Gli utenti privati titolari di più impianti fotovoltaici potranno presentare fino a 5 domande e solo per interventi realizzati dopo il 3 febbraio 2016. Il tetto per le ESCO è di 25 domande.

Il contributo massimo erogabile è stato fissato a 5 mila euro. L’incentivo verrà determinato in base all’efficienza e alla durata della vita del sistema d’accumulo fotovoltaico, ai costi d’installazione sostenuti e alle spese accessorie.

Le domande potranno essere inoltrate telematicamente servendosi della firma digitale, tramite il sito web di SIAGE all’indirizzo www.agevolazioni.regione.lombardia.it. Il soggetto richiedente avrà sei mesi di tempo dall’assegnazione del contributo per acquistare e installare il sistema di accumulo per il fotovoltaico, rendicontando le spese sostenute sul sistema SIAGE.

Nella fase di rendicontazione i soggetti privati dovranno allegare una copia della dichiarazione di conformità. Le ESCO sono tenute a caricare anche la copia del contratto di prestazione energetica. La Regione avrà 30 giorni per esaminare l’istanza e approvare la domanda, dandone comunicazione all’utente e a Infrastrutture Lombarde SpA.

Entro 30 giorni dalla data della comunicazione il contributo verrà erogato. Per chiarire i dubbi degli utenti la Regione ha attivato una casella email dedicata al bando: bando_accumulo@regione.lombardia.it.

9 maggio 2016
Fonte:
Lascia un commento