Sigarette elettroniche inutili per smettere di fumare. Un nuovo studio esprime un parere negativo nei confronti della supposta capacità delle e-CIG di togliere il vizio del fumo, concentrando nello specifico l’attenzione sui malati di tumore.

A condurre lo studio il gruppo di ricerca guidato dalla Dr.ssa Jamie Ostroff, ricercatrice presso il Memorial Sloan Kettering Cancer Centre di New York. L’analisi è stata condotta su 1.074 fumatori affetti da tumore, tutti inclusi in un programma volto a togliere ai pazienti il vizio del fumo.

Sulla base dei dati raccolti tra il 2013 e il 2013 dal Dr. Ostroff, l’utilizzo di sigarette elettroniche risulta aumentato dal 10,6 al 38,5%. Gli svapatori risulterebbero altresì dipendenti in misura maggiore dalla nicotina rispetto agli altri e più a rischio per quanto riguarda i tumori ai polmoni, al cervello o nella zona del collo.

In più la propensione all’interruzione della pratica del fumo in linea con quella dei fumatori tradizionali, con 7 giorni di astinenza raggiunti nel 44,4% dei caso dagli svapatori e nel 43.1% dagli amanti delle sigarette “classiche”. Come ha spiegato la stessa Dr.ssa Ostroff:

In linea con altri precedenti studi sull’incremento dell’impiego di sigarette elettroniche tra la popolazione, i nostri risultati mostrano come anche tra i malati di tumore tale pratica sia aumentata negli ultimi due anni.

Ulteriori ricerche saranno tuttavia necessarie per valutare i potenziali danni e benefici delle e-cig come potenziale approccio per la cessazione della pratica del fumo nei pazienti affetti da tumore.

Nel frattempo gli oncologi dovrebbero avvertire tutti i fumatori di smettere di fumare, incoraggiando l’utilizzo di presidi medici raccomandati dall’FDA, rappresentare un riferimento per i pazienti che hanno necessità di consulenza ed educare circa i potenziali rischi e la mancanza di benefici noti dell’utilizzo a lungo termine delle sigarette elettroniche.

22 settembre 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
I vostri commenti
romeo, lunedì 22 settembre 2014 alle15:15 ha scritto: rispondi »

Il fumo è la più stupida mortale e costosa trappola che l'uomo si sia mai costruito! Inoltre ha un vantaggio inestimabile: prima o poi porta ad un infarto cardiaco che abbrevia la vita del fumatore tanto da risparmiargli di morire di cancro ai polmoni! Smettere di fumare è la più saggia ed intelligente delle decisioni che una persona possa prendere per se stessa e per gli altri, se non sai come farlo vai qui adesso è più facile!

Lascia un commento