Ieri sono usciti i dati di Eurostat dai quali si evidenzia una riduzione delle emissioni di CO2 del 5% nel 2014 da parte dell’Unione Europea. Un ottimo modo per iniziare la Settimana Europea dell’Energia Sostenibile, che partita ieri durerà fino al 19 giugno. Durante queste giornate di parlerà proprio di transizione verso un’economia a più basso tenore di carbonio.

L’attenzione quest’anno verrà posta in particolare sul ruolo dei consumatori responsabili della nuova Unione Energia, un pacchetto che ha ricevuto il nullaosta dal Consiglio Europeo lo scorso 19 marzo e che vuole garantire ai cittadini dell’UE un’energia sicura, sostenibile e competitiva a prezzi accessibili.

Il contributo dei consumatori servirà a guidare l’Unione Europea rispetto ai suoi obiettivi di energia sostenibile in settori quali l’efficienza energetica, le fonti rinnovabili o le emissioni di gas a effetto serra.

Protagonisti quindi l’energia decentrata, le soluzioni intelligenti di energia, la mobilità sostenibile, le energie rinnovabili, le smart city, l’efficienza energetica, i settori ad alta intensità energetica, la democratizzazione dell’energia e molto altro.

La EUSEW Policy Conference si svolgerà a Bruxelles dal 16 al 18 giugno con la presenza di migliaia di esperti di energia, responsabili politici, rappresentanti della società civile e dei media, che arriveranno dall’Unione Europea, ma non solo, per discutere di energia sicura, pulita ed efficiente. Sono previste sessioni politiche organizzate dalla Commissione UE, una mostra, il Networking Village e la Sustainable Energy Awards Ceremony.

Il Networking Village si svolgerà presso il palazzo di Jacques Delors, sempre a Bruxelles, il 17 e 18 giugno. Avrà uno spazio dedicato alle discussioni e uno per il networking. Il 16 giugno saranno annunciati durante la Energy Awards Ceremony i vincitori della EUSEW Awards Competition, una competizione in cui hanno gareggiato progetti e attività sui temi delle energie rinnovabili, dell’efficienza energetica e delle città, comunità e Regioni, puntando all’innovazione e a nuovi modelli di energia sostenibile. Sono 9 in totale i vincitori, tre per ciascuna categoria, che andranno sul podio per ritirare i loro premi.

Centinaia di eventi saranno organizzati in tutta Europa, per scoprirli basta recarsi sulla sito ufficiale EUSEW.eu. In Italia saranno 60 gli eventi di vario tipo organizzati in diverse città per porre un focus sull’argomento, molti di questi in Veneto.

In particolare il Comune di Venezia, che ha approvato nel 2012 il proprio PAES (Piano di Azione per l’Energia Sostenibile). In queste giornate ha organizzato in collaborazione con AGIRE, FIAB Mestre, la ditta Silikap e Marco Polo System, un corso sulla manutenzione della bicicletta che si terrà mercoledì 17 giugno e un corso sulla manutenzione ecosostenibile dell’abitazione che si terrà nei giorni di lunedì 15 e giovedì 18 giugno, tutto nell’ambito degli eventi organizzati per questa settimana dall’Associazione NordEstSudOvest.

16 giugno 2015
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento