Sesso con il caldo: consigli utili

L’estate è ormai entrata nel vivo e, con l’aumento spropositato delle temperature e la conseguente spossatezza, molte delle attività umane divengono particolarmente faticose. Fra queste anche il sesso, una delle esperienze maggiormente piacevoli dell’esistenza: la calura, la pressione bassa e la difficoltà nel trovare il giusto refrigerio, infatti, potrebbero ammazzare il desiderio intimo. Quali sono i consigli, tuttavia, per non rinunciare all’erotismo anche con il caldo, predisponendo un incontro amoroso che non risulti troppo gravoso per la salute?

L’avvento della stagione più torrida dell’anno non deve scoraggiare una sana vita intima con il partner: è sufficiente, infatti, giocare d’anticipo non solo optando per alcune strategie e rimedi naturali rinfrescanti, ma anche agendo preventivamente sul proprio stile di vita. Di seguito, qualche consiglio.

Abitudini e stile di vita

Il primo passo per approfittare di una vita sessuale serena anche con la colonnina di mercurio alle stelle è, come facile intuire, agire sulle proprie abitudini di vita. A partire dall’idratazione: assicurare una quantità sufficiente di acqua all’organismo, all’incirca 2 litri al giorno, è la prima strategia non solo per ottenere un maggiore refrigerio, ma anche per mantenersi attivi nonostante le temperatura. Una medesima attenzione vale ugualmente in campo alimentare: utile sarà scegliere alimenti leggeri, per non appesantire e accaldare ulteriormente l’organismo, seppur ricchi di proprietà nutritive. Frutta e verdura, in merito al sesso, diventano indispensabili: l’elevato apporto di sali minerali permetterà di compensare le perdite avvenute con il sudore, mentre fibre e vitamine saranno essenziali per assicurare una buona performance di cuore e sistema circolatorio. Le banane, in ad esempio, possono rappresentare una fonte immediata del rinvigorente potassio, mentre l’avocado offrirà energia immediatamente spendibile grazie al suo elevato apporto calorico.

=> Scopri perché l’avocado migliora il sesso


La modifica delle abitudini si riflette anche in termini di gestione quotidiana dei propri ritmi: potrà risultare particolarmente difficile ottenere una buona performance in camera da letto nelle ore più calde della giornata, quando qualsiasi movimento comporta un elevato dispendio di energie e una copiosa sudorazione. Meglio approfittare delle prime ore del mattino, ideali soprattutto per gli uomini poiché solitamente concomitanti con il picco del testosterone, o del fresco della tarda sera.

Strategie rinfrescanti

L’intimità con partner è spesso fonte di fantasia e creatività, per questo motivo utile sarà lasciare fluire la mente per approfittare di giochi rinfrescanti che, oltre ad alimentare la passione, potrebbero rendere il sesso al caldo del tutto appagante. A partire dai classici cubetti di ghiaccio: all’occorrenza possono trasformarsi sia in sensuali provocazioni che in un toccasana per il sudore. Ancora, un’idea semplice ed efficace potrebbe essere quella di una doccia fredda insieme, dove consumare il rapporto, capace di rigenerare fisico e mente. In ogni caso, sono sconsigliate tutte quelle superfici dove il calore tende ad accumularsi, come letto e poltrone, per via dei tessuti. Si preferiscano invece luoghi solidi e freschi, quali tavoli e pavimento.

=> Scopri gli effetti benefici del sesso


Altrettanto utile potrebbe essere la preparazione di uno spruzzino casalingo, da usare sia per rinfrescarsi che come rinvigorente gioco tattile. È sufficiente riempire un contenitore con erogatore, opportunamente risciacquato, con dell’acqua fredda, completando il tutto con qualche goccia dell’essenza preferita: la menta fra tutte. Se utile, il contenitore può essere lasciato in frigorifero per qualche minuto prima dell’incontro.

Per mantenere l’idratazione sempre elevata, invece, si potrà pensare all’introduzione della frutta come simpatico e gustoso preliminare: fragole e anguria, fra le tante, disseteranno l’organismo, garantendo un buon apporto di sali minerali.

Yoga e rimedi naturali

Lo yoga è certamente una disciplina amica della sessualità, poiché non solo aiuta a ridurre lo stress, quindi eliminando il rischio della fastidiosa ansia da prestazione, ma anche permette di imparare a regolare al meglio il proprio respiro e rende il corpo più elastico. Due qualità che, durante le giornate afose, sono certamente essenziali. Per i più esperti, inoltre, si potrà approfittare delle posizioni del sesso tantrico, che assicura lunghe ore di piacere con un minimo dispendio d’energie.

=> Scopri ginseng e zafferano per il sesso


Vi sono, infine, diversi rimedi naturali che possono correre in soccorso alla coppia appesantita dal caldo, a partire dalle creme rinfrescanti, da usare per sensuali massaggi reciproci. Il gel di aloe vera, ad esempio, garantisce un’immediata freschezza sulla pelle e, soprattutto, aiuta a gestire la sudorazione. In caso ci si sentisse da giorno molto spossati, si può quindi pensare a rimedi rinvigorenti quali il ginseng: quest’ultimo dovrà essere tuttavia scelto solo dopo aver vagliato il parere del medico, valutando controindicazioni ed eventuali patologie non compatibili. Lo zenzero, invece, migliora le funzioni vascolari e aiuta la vasodilatazione, gestendo anche la sudorazione.

24 giugno 2017
I vostri commenti
Francesco , domenica 25 giugno 2017 alle17:21 ha scritto: rispondi »

Consigli interessanti e non maliziosi.

Lascia un commento