Un’esistenza difficile, quella di Wilma e del suo compagno Ruben, costretti a una vita di strada. La coppia conduce un percorso ai margini, soggiornando tra le macerie in una zona periferica di Los Angeles, negli Stati Uniti. A fare la loro conoscenza è stato lo staff di Hope for Paws, intento a recuperare un gruppo di sette cani intercettati nei pressi di un fiume. Gli animali non sembravano aggressivi o trascurati, ma piuttosto amichevoli e docili. Seguendoli nel loro cammino, richiamati da una voce, il team ha raggiunto la coppia che da tempo li cura e sfama. Il duo vive in un tunnel di cemento accanto al fiume, in una forte condizione di disagio e povertà. Non possiedono una casa ma, per questi sette cani, sono stati famiglia e dimora.

Grande la disperazione della donna, quando ha compreso perché la squadra fosse presente sul posto. Ma dopo averle mostrato la struttura che avrebbe ospitato e curato i suoi cani, quindi la possibilità di una famiglia, Wilma si è rasserenata.

=> Scopri il cane sottratto al senzatetto


Alle prese con le difficoltà del quotidiano, la coppia faticava a sopravvivere, per questo ha consegnato inizialmente quattro dei sette cani, separandosi da loro con dolore e malinconia. Dopo averli salutati uno per volta, Wilma ha ceduto i suoi amati a Eldad Hagar, fondatore dell’associazione. Prima della partenza, durante uno stato emotivo generale molto forte, Ruben ha tuttavia confermato la presenza di altri tre cani, consegnando il quinto e promettendo di trovare gli altri due per il giorno successivo.

=> Scopri il cane del senzatetto trovato con il passaparola


Il team ha condotto i cani presso il rifugio, dove sono stati lavati, curati e ricongiunti. Il giorno successivo si sono ripresentati presso la coppia, con cibo e abiti puliti, recuperando gli ultimi due quadrupedi. Un po’ di tempo trascorso insieme ha permesso all’associazione di conoscere il duo, l’altruismo dimostrato nella cura verso questi randagi e la loro vita di strada che dura da cinque anni. Il team ha riunito i sette amici che presto verranno immessi nel percorso delle adozioni, lanciando al contempo un appello via Facebook per aiutare Wilma e Ruben.

19 giugno 2017
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento