Tutti i migliori architetti del mondo cercano sempre di sperimentare cose nuove per non rimanere bloccati nelle classiche forme e idee. Esempio concreto di continua sperimentazione è l’architetto giapponese Shigeru Ban – famoso per i suoi primi esperimenti con materiali innovativi, come il cartone, e di recente per aver vinto il Priztker, primo premio dell’architettura, per la sua dedizione al lavoro umanitario.

=> Scopri il capannone sostenibile che ricorda le ali della libellula

Tuttavia Ban non è solo l'”architetto di cartone”, ha realizzato delle strutture in legno di rara bellezza e modernità, per non parlare di questo nuovo edificio teatrale a Parigi, in Francia, che è dotato di una “vela” mobile di pannelli solari, che ruotando segue il sole durante tutto il giorno.

=> Scopri la Terrace House, edificio sostenibile di Vancouver

Realizzato in collaborazione con l’architetto francese Jean de Gastines, il Seine Musicale, alimentato a energia solare, è un universo di musica di forma sferica situato nella periferia occidentale di Parigi, sull’Ile Seguin. È una sala concerti multifunzione con posti a sedere per circa 5.500 persone, suddivise in due aree principali distinte, cinque studi di registrazione, sale per esercizi e un enorme giardino sul tetto con oltre una dozzina di diverse specie di alberi.

L’elemento più importante ed innovativo è sicuramente la “vela solare mobile” di 200 tonnellate e 45 metri: una superficie eliootropica che segue automaticamente il percorso del sole a una velocità di 5 metri al minuto, massimizzando la luce solare raccolta. L’idea di questa “grande nave” era rafforzare l’immagine sostenibile della città, come racconta lo stesso Ban:

Questa vela ecologica darà una nuova identità per il complesso. Magari diventerà un nuovo simbolo come il cancello occidentale di Parigi.

16 giugno 2017
Immagini:
Lascia un commento