Scrub all’ananas per il viso: come prepararlo

L’ananas è uno dei frutti più consumati a livello mondiale, noto per le sue proprietà benefiche e le numerose virtù legate soprattutto alla salute dell’apparato digerente. Le potenzialità di questo frutto tropicale, tuttavia, non si esauriscono in campo alimentare tanto da spaziare in ambito cosmetico.

L’ananas fresco è un vero concentrato di vitamine e antiossidanti, entrambe risorse fondamentali per la salute e la bellezza della pelle.  Oltre alla bromelina, un enzima antinfiammatorio che si trova nella polpa e nel gambo, l’ananas contiene sali minerali, vitamina A, B1, B6 e C.

=> Scopri i rimedi naturali per lo scrub delle labbra


Importante è anche l’apporto di carotenoidi e acidi organici che svolgono un’azione benefica nell’idratazione dell’epidermide, mantenendo la pelle levigata, giovane, nutrita e luminosa. L’ananas trova applicazione in svariati rimedi di bellezza fai da te, tuttavia la sua particolare consistenza consente di usare questo frutto come base per realizzare in casa un ottimo scrub per il viso.

Ingredienti per lo scrub

Miele

Quando la pelle del viso appare particolarmente opaca, caratterizzata da un colorito spento, è necessario intervenire prontamente per rimuovere le cellule morte e ridare luminosità: l’ideale per ottenere questo risultato è concedersi un trattamento esfoliante delicato adatto anche alle pelli più sensibili che ha come protagonista proprio l’ananas, realizzandolo semplicemente utilizzando pochi e semplici ingredienti:

  • 1/4 di tazza di ananas fresco tritato finemente;
  • 1 cucchiaio di olio di cocco;
  • 1 cucchiaino di miele;
  • 1/4 di tazza di zucchero di canna molto fine.

Procedura

Tutti gli ingredienti devono essere riposti in una ciotola e mescolati in modo accurato, formando un impasto denso e corposo. Una volta composto lo scrub all’ananas, è preferibile testarlo su una piccola zona del braccio, assicurandosi di non generare reazioni o irritazioni che potrebbero manifestarsi anche se si utilizzano ingredienti naturali.

=> Scopri le alternative all’esfoliante in microsfere


Il composto deve essere poi massaggiato sulla pelle del viso precedentemente inumidita, procedendo poi sul collo e lasciandolo riposare per cinque minuti. Successivamente occorre risciacquare bene alternando acqua calda e fredda, tamponando poi il viso con una salvietta di cotone evitando di strofinare.

Consigli

Scrub corpo

Questo scrub può anche essere utilizzato per altre zone del corpo, come le gambe e le braccia, tuttavia è preferibile prestare attenzione quando si adopera il composto sotto la doccia perché l’olio di cocco è particolarmente scivoloso. In generale, il trattamento può essere usato a cadenza settimanale preferibilmente alla sera, sul viso pulito e struccato. In questo modo la pelle potrà godere dei benefici dello scrub per tutta la notte prima di ricevere un nuovo make-up la mattina seguente.

Tonico all’ananas

Pulizia viso

Un altro possibile uso dell’ananas fresco per la bellezza e la pulizia del viso prevede la preparazione di un tonico idratante, da usare sia per detergere sia per energizzare l’epidermide stanca e stressata. È sufficiente ricavare del succo di ananas, adoperando una normale centrifuga, da conservare in frigorifero e utilizzare al bisogno imbevendo un dischetto di cotone da tamponare sul viso. Questo rimedio può esser usato una volta a settimana, avendo cura di risciacquare con acqua tiepida e di applicare in seguito una crema idratante e addolcente.

9 maggio 2018
Immagini:
Lascia un commento