Aveva da poco conquistato il titolo di gatto più vecchio del mondo, alla veneranda età di 30 anni. Eppure pare non vi sia stato tempo per festeggiare il primato raggiunto, poiché il candido Scooter è purtroppo venuto a mancare. A darne conferma la proprietaria Gail Floyd, di Mansfield, nello stato USA del Texas.

Da tempo si cerca un successore al titolo di gatto più vecchio del mondo, dopo molti candidati purtroppo scomparsi. In particolare Tiffany Two, la gattina statunitense che ha rapidamente conquistato i cuori dei social network. Così, qualche giorno fa, il Guinness World Record aveva confermato l’elezione di Scooter – un gatto siamese di ben 30 anni di vita – detentore del titolo. Eppure pare non vi sia stato tempo per i festeggiamenti poiché, nonostante il record confermato a inizio aprile, il felino sarebbe venuto a mancare in primavera.

Il gatto ha vissuto un’esistenza spensierata e molto attiva: adottato sin dalla nascita dalla proprietaria, nel pieno della presidenza Regan nel 1986, si è mantenuto in perfetta forma per ben trent’anni. Un fatto davvero insolito, considerato come l’aspettativa di vita media di un gatto sia di 15-20 anni. Dall’animo molto pacifico e sociale, tanto da amare la conoscenza di nuove persone nonché i piccoli viaggi, Scooter ha superato anche delle prove dure, quali un piccolo incidente domestico. In attesa di conferme, sembra il gatto si sia spento per ragioni del tutto naturali.

Nonostante abbia mantenuto il titolo per pochissimo tempo, la storia di Scooter ha fatto il giro del mondo, ma anche dei social network, dove la sua incredibile longevità è divenuta immediatamente virale. Il micio texano, tuttavia, pur detenendo il titolo attuale, non è il gatto più anziano registrato nella storia del Guinness dei Primati. Il pregiato riconoscimento spetta infatti a Creme Puff, sempre dal Texas, un esemplare capace di spegnere le candeline per il suo trentottesimo compleanno.

16 maggio 2016
Fonte:
Via:
Immagini:
I vostri commenti
meris, lunedì 16 maggio 2016 alle21:00 ha scritto: rispondi »

ti conosco solo ora. Ciao, sei un grande. Meris

Lascia un commento