Lo scooter elettrico pieghevole URB-E arriva sul mercato. Dopo essere comparso a febbraio 2014 come prototipo, e aver raccolto fondi per la sua commercializzazione grazie alla piattaforma di crowdfunding Indiegogo, il ciclomotore a zero emissioni sembra finalmente pronto al suo atteso debutto.

L’ideazione dello scooter elettrico pieghevole URB-E è dovuta a Grant Delgatty, professore presso l’Art Center College of Design di Pasadena, che ha scelto di rispondere così alle crescenti richieste di mobilità sostenibile per quanto riguarda gli spostamenti “casa-lavoro”.

URB-E dispone come ricordiamo di un corpo pieghevole e leggero, per un peso totale di circa 15 kg. L’autonomia è pari a 32 chilometri se condotto alla sua massima velocità, che risulta corrispondere a 24 km/h. A queste caratteristiche si sommano la connessione USB con la batteria, una ioni-litio completamente ricaricabile in 4 ore.

La connessione USB con la batteria agli ioni di litio può fornire inoltre alimentazione per ulteriori dispositivi come luci dei freni, luci di posizione o persino ricaricare il proprio smartphone.

Lo staff di URB-E ha inoltre annunciato che lo scooter elettrico pieghevole è da questo momento in vendita, disponibili varie colorazioni, al prezzo di 1.499 dollari (circa 1384 euro). Proposta anche una edizione “black label”, con una “coppia” leggermente superiore, a 1.699 dollari (circa 1569 euro).

7 gennaio 2016
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento