Recuperata ferita nel 2011 lungo una strada del Tennessee, per una femmina di Border Collie la vita sembrava al capolinea. Nonostante la giovane età, la cagnolina era riversa a terra, ferita gravemente dai suoi ex proprietari con tre colpi di pistola. Uno dei quali decisivo, che le aveva trafitto la colonna vertebrale paralizzandole le zampe posteriori. In suo soccorso era arrivato Thomas Jordi, membro effettivo del Cheatham County’s Animal Control della città di Pegram.

Le condizioni disastrose avrebbero spinto ogni veterinario verso il sonno eterno, ma l’uomo non si è fatto sconfiggere dalle avversità e ha deciso per l’adozione del cane. Dopo tre anni, e con un nuovo nome, Scooter è ora una cagnolina sprint e completamente vitale. Le operazioni e le cure le hanno ricucito le ferite del corpo, mentre l’amore di Thomas Jordi quelle del cuore. Riconquistata la fiducia nell’uomo, la piccola è ora una vivace cagnolina che ama correre in compagnia degli altri cani di casa.

A fare da supporto un carrellino molto scattante, con un’apposita imbracatura che le solleva le zampette posteriori. La sua nuova condizione non è certo stata un ostacolo per la socializzazione e il gioco, Scooter si muove e corre agilmente interagendo con i suoi simili e con l’uomo. La sua disabilità è diventata un punto di contatto importante con bambini e persone nella sua condizione, un sostegno empatico ed emotivo di grande valore.

Proprio grazie alla sua predisposizione all’interazione, e al suo buon carattere, Scooter è stata addestrata come cane da pet therapy. Ora possiede una certificazione che la qualifica come cane da terapia, ma non solo perché è anche la mascotte dei tifosi di tutta la zona. Infatti ha ricevuto la nomina di Gran Marshall per la parata della Cheatham County Special Olympics. Un tributo molto importante, un’onorificenza che la qualifica come Gran Maresciallo dell’evento.

Scooter presta la sua immagine anche come testimonial per la Public Library Cheatham County, sensibilizzando i bambini alla lettura e all’alfabetizzazione. Attraverso alcune visite mirate il cane suggerisce una serie di letture, infatti la sua figura è affiancata ad alcuni libri da lei ipoteticamente approvati per una buona istruzione. Ma anche letture importanti per sensibilizzare nei confronti della disabilità fisica. È possibile seguire gli aggiornamenti quotidiani sulla sua pagina Facebook, oltre che sul suo sito ufficiale, ricco di notizie e foto dei vari incontri.

23 gennaio 2014
Fonte:
Immagini:
I vostri commenti
gabry, martedì 28 gennaio 2014 alle7:51 ha scritto: rispondi »

complimenti a Scooter ed a chi l'ha salvata.

Lascia un commento