Trova il suo bar messo letteralmente a soqquadro, ma non si tratta dell’azione di un ladro oppure di un gruppetto di vandali. È quanto accade nel Regno Unito, dove un locale del Worcestershire è stato messo sottosopra dall’azione di un simpatico, e particolarmente ubriaco, scoiattolo. L’animale, trovata una via d’accesso al bar, sembra abbia procurato seri danni facendo crollare sul pavimento bottiglie e bicchieri: un danno pari a 470 dollari.

Il tutto è accaduto negli scorsi giorni a Evesham: Sam Boulter, un sessantaduenne gestore di un bar riservato solo ai membri, non ha potuto credere ai propri occhi nell’aprire il locale come di consuetudine. L’Honeybourne Railway Club, questo il nome dell’esercizio pubblico, si trovava a soqquadro per l’azione non di uno spietato ladro, bensì di uno scoiattolo ubriaco.

Il responsabile del caos si è mostrato al proprietario senza troppe resistenze, apparendo con passo altalenante da un sacchetto di patatine fritte. Dalle ricostruzioni, l’animale potrebbe aver approfittato di una delle birre o dei liquori a disposizione, rimanendone inebriato e colpendo così bottiglie e bicchieri incontrate sul suo claudicante cammino.

Con l’aiuto di un collaboratore, il gestore ha tentato di catturare l’animale. Un’impresa tutt’altro che facile poiché, nonostante i postumi della possibile sbornia, sembra che il roditore si sia fatto inseguire per un’ora abbondante. Finché finalmente non è entrato all’interno di un cestino per l’immondizia, per poi essere accompagnato all’esterno del bar. Così ha spiegato il proprietario:

È il cliente più scalmanato che abbiamo mai avuto, ma spero abbia gradito la sua reclusione.

Come già accennato, l’intraprendente scoiattolo ha causato un danno quantificabile in 470 dollari, tra bottiglie pregiate distrutte sul pavimento, bicchieri da ricomprare e danni vari all’arredamento. Dopo una simile avventura, tuttavia, gli esperti sembrano essere più che certi: sarà molto difficile che il roditore si lasci ammaliare nuovamente dai fumi inebrianti dell’alcol.

20 luglio 2015
Fonte:
BBC
Via:
UPI
Immagini:
Lascia un commento