Può capitare spesso di assistere alle meraviglie che la natura ci mostra quotidianamente, attimi di pura bellezza che amiamo immortalare nella memoria. Ma se la tecnologia ci è vicina e amica, è possibile effettuare scatti in sequenza oppure vere e proprie riprese video. È quello a cui deve aver pensato David Freiheit, residente a Montreal, intento a maneggiare la sua videocamera GoPro nella speranza di catturare le simpatiche gesta di uno scoiattolo.

Il tenero animaletto dalle movenze scattanti pare non abbia esitato ad avvicinarsi alla videocamera, per dare una sbirciatina. Poi, rassicurato dall’articolo, si è lanciato in una serie di riprese selfmade. La videocamera, appoggiata a terra per non destare ansia e stress, è diventata velocemente motivo di interesse. Lo scoiattolo, abbandonato il cibo che stava sgranocchiando, ha percorso velocemente la distanza che lo separava dall’aggeggio elettronico.

E dopo una sequenza di sventolate di coda curiose, giusto per tastare il terreno e assicurarsi l’assenza di pericolo, l’esemplare ha iniziato a zampettare intorno al device. Il risultato è un simpatico movimento simile a un balletto, intervallato da annusatine e versetti simpatici. Fino all’obiettivo finale: prelevare la videocamera e condurla verso la zona di sicurezza, cioè il suo albero. Le buffe riprese strappano più di un sorriso: l’animaletto sale rapidamente sulla cima della sua casa continuando a riprendere la scena inconsapevolmente.

Ai piedi dell’albero si intravede un incuriosito proprietario della videocamera correre verso lo scoiattolo e la refurtiva. Il ragazzo rimane immobile a osservare il novello e maldestro ladro che, preso dall’impeto, muove l’oggetto con le corte zampette per poi farlo cadere inavvertitamente dai rami. Freiheit, piuttosto stupito, si avvicina al dispositivo, lo pulisce con un soffio e osserva la distanza da cui è caduto a terra. La videocamera, che non cessa di riprendere, è riuscita a immortalare l’incredibile filmato, dal furto fino alla caduta. Ancora una volta di più gli scoiattoli confermano la loro indole scaltra e piuttosto curiosa.

20 novembre 2014
Fonte:
Lascia un commento