Sciopero trasporto pubblico Roma 22 marzo: info e orari

Sciopero del trasporto pubblico a Roma previsto giovedì 22 marzo 2018. A seguito della proclamazione di un’agitazione sindacale, della durata prevista di 24 ore, i mezzi ATAC e TPL non potranno essere garantiti nell’arco dell’intera giornata. Faranno eccezione le consuete fasce orarie a protezione dei pendolari, una al mattino e una prevista nel pomeriggio.

Lo sciopero del trasporto pubblico a Roma del 22 marzo 2018 è collegato alle agitazioni sindacali indette dalle sigle Faisa Confail, Orsa e USB. Coinvolti sia i mezzi ATAC di superficie quali bus, tram e ferrovie locali (Roma-Lido, Termini-Centocelle, Roma Civitacastellana-Viterbo) che le linee della metropolitana e i bus periferici gestiti da Roma TPL.

Fasce di garanzia e alternative al trasporto pubblico

Durante lo sciopero del trasporto pubblico a Roma i mezzi ATAC e TPL verranno garantiti dalle rispettive aziende soltanto da inizio turno alle 8:30 e dalle 17 alle 20. Nelle restanti porzioni di giornata potrebbero verificarsi interruzioni del servizio e forti ritardi. È inoltre a rischio il normale transito dei bus notturni N e della linea 913 nella notte tra mercoledì 21 e giovedì 22 marzo.

=> Leggi le novità per la mobilità sostenibile a Roma

In occasione dello sciopero del trasporto pubblico del 22 marzo sarà possibile sfruttare diverse soluzioni alternative ai mezzi ATAC o TPL. Tra queste figurano il car sharing e il car pooling, per chi non vuole rinunciare alla comodità dell’auto, oppure la possibilità di utilizzare biciclette elettriche (o anche le classiche bici senza pedalata assistita) o magari cogliere l’occasione, qualora le distanze lo consentano, per una tranquilla passeggiata.

20 marzo 2018
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento