Nuovo sciopero trasporti a Roma cominciato nella mattina di giovedì 11 maggio 2017. È scattato alle 8:30 lo stop del trasporto pubblico locale nella Capitale, un’agitazione indetta dalle sigle Faisa Confail e Orsa TPL e della durata di 24 ore. A questa si è affiancata dalle 8:30 alle 12:30 una seconda mobilitazione sindacale voluta da CGIL e Faisa Cisal.

=> Scopri il servizio di scooter sharing elettrico e Cooltra appena sbarcato a Roma

Interessati dallo sciopero di oggi sono i mezzi di superficie (bus, tram, filobus), le linee della metropolitana e le tratte ferroviarie locali (Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo). Lo stop è previsto dalle 8:30 alle 17, per poi proseguire dalle 20 fino al termine del servizio. Previste due fasce di garanzia: fino alle 8:30 e dalle 17 alle 20.

=> Scopri l’alternativa carpooling a Roma

Stando a quanto affermato da Roma Servizi per la Mobilità l’astensione registrata a metà mattinata è stata del 16%, con evidenti disagi sia per i viaggiatori che per chi si fosse messo in macchina.

Come potenziale conseguenza dello sciopero si segnalano al momento forti rallentamenti sia in alcune zone del centro-nord di Roma che lungo i poli nord e sud del Grande Raccordo Anulare: traffico da bollino rosso in alcuni tratti del GRA tra Ponte Galeria e Ciampino.

Per cercare di contenere i disagi legati allo sciopero trasporti a Roma di giovedì 11 maggio 2017 è possibile sfruttare alcune delle soluzioni offerte dalla mobilità sostenibile: attivi nella Capitale diversi servizi di car sharing (tra cui Enjoy, car2go), bike sharing (anche elettrico) e di car pooling.

11 maggio 2017
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento