Nuova ondata di scioperi per il trasporto pubblico locale prevista per venerdì 16 giugno 2017. Si tratterà di un’agitazione a carattere nazionale, che interesserà le varie città italiane con differenti modalità. In alcuni casi lo stop sarà di 24 ore, mentre in altri si parla di una durata prevista di sole 4 ore.

=> Leggi le altre news sul trasporto pubblico

Lo sciopero nazionale del trasporto pubblico previsto per venerdì 16 giugno 2017 vedrà coinvolte alcune delle principali città italiane. Tra queste figurano anche Milano, Roma, Firenze, Genova e Napoli, di cui vengono di seguito elencati orari di svolgimento dell’agitazione, mezzi interessati ed eventuali fasce di garanzia.

Orari e modalità

  • Milano – Lo sciopero a Milano è organizzato dalla sigla sindacale CUB Trasporti e avrà una durata di 24 ore. Si parte la mattina dalle 8:45 alle 15, per poi proseguire dalle 18 a fine turno di servizio. Fasce di garanzia previste: da inizio turno alle 8:45 e dalle 15 alle 18.
  • Roma – Doppio sciopero per la Capitale, che vedrà l’agitazione di 4 ore indetta da SUL sovrapporsi a quella di 24 ore organizzata dai sindacati di base. I mezzi interessati sono gli stessi in entrambi i casi: bus, tram, linee della metropolitana e ferrovie locali Termini-Centocelle, Roma-Lido e Roma-Viterbo. Lo stop di 4 è previsto tra le 11 e le 15, quello di 24 ore si svolgerà come segue: dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio. Fasce di garanzia da inizio turno fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20.
  • Firenze – Sono addirittura 4 gli scioperi che metteranno a rischio il servizio di trasporto pubblico locale fiorentino nella giornata del 16 giugno: uno di 24 ore proclamato dalla Confederazione COBAS LAVORO PRIVATO; uno di 24 ore proclamato da CUB Trasporti e SGB; uno di 4 ore proclamato dalla Segreteria Nazionale SUL Comparto Trasporti; uno di 4 ore proclamato dalla RSU Ataf. La prima agitazione fermerà gli autobus di Firenze tra le 15:15 e le 19:15; la seconda dalle 15:15 fino a fine servizio; la terza da inizio servizio fino alle 6, dalle 9:15 alle 11:45 e dalle 15:15 a fine servizio; la quarta tra le 15:15 e le 19:15.
  • Genova – Saranno coinvolti i mezzi AMT, inclusa la ferrovia Genova-Casella, con il personale viaggiante che asterrà dal servizio a partire dalle 11:45 e fino alle 15:45. Gli addetti alle biglietterie, all’esattoria e al servizio clienti si asterranno per le ultime 4 ore del turno.
  • Napoli – Lo sciopero nella città partenopea inizierà alle 11 e terminerà alle 15. Non saranno tuttavia garantite partenze negli ultimi 30 minuti prima dell’inizio dell’agitazione e nei 30 minuti successivi alla sua conclusione. Coinvolte anche la linea metro 1 e le Funicolari, che rispetteranno i seguenti orari: Metro 1 ultima corsa da Piscinola alle 10:26 e da Garibaldi alle 10:30, prima corsa post sciopero rispettivamente alle 15:32 e alle 16:12; Funicolari ultima corsa alle ore 10:50 e prima corsa post alle 15:10.

13 giugno 2017
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento