Nuova giornata di sciopero nazionale di 24 ore dei mezzi pubblici in programma lunedì 8 aprile. La durata effettiva prevista è quasi ovunque di 4 ore, la cui applicazione varia tuttavia da città a città. Milano e Roma riservano l’orario di sciopero al tardo pomeriggio/sera, mentre per quanto riguarda Torino (che registra orari di stop più estesi) e Napoli l’agitazione interesserà la mattina fino all’orario di pranzo. Nessuna apertura straordinaria risulta prevista per l’Area C a Milano né per le ZTL di Roma.

>>Scopri le città migliori per la mobilità sostenibile secondo Legambiente

Saranno interessati dallo sciopero dei mezzi pubblici bus, metro e ferrovie. Verranno rispettate le fasce di garanzia previste, mentre saranno in alcuni casi a rischio alcune corse notturne. Queste le modalità di svolgimento nelle principali città italiane:

>>Scopri le 10 peggiori ferrovie italiane secondo Legambiente

  • Milano: Sciopero dei mezzi ATM (bus, tram e metro) dalle 19 alle 22;
  • Torino: Sciopero di 24 a cui aderisce l’azienda di trasporto GTT. La compagnia garantisce la circolazione dei mezzi pubblici soltanto durante le fasce di garanzia, previste dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15 (servizio urbano e suburbano). Le linee autobus extraurbane verranno garantite dall’inizio del servizio alle 8 e dalle 14:30 alle 17:30.A rischio anche le ferrovie, in particolare la Ferrovie Canavesana e la Torino Ceres: servizi garantiti con gli stessi orari delle linee extraurbane. Per quanto riguarda i mezzi gestiti da privati possibili disagi sulle linee 46 navetta, 78, 79 1 e 2 urbana di Chieri (collegamento San Camillo): trasporto assicurato solo fino alle 8 e dalle 12 alle 15;
  • Roma: Interessati tutti i mezzi ATAC (bus, tram e metro) e alcune linee ferroviarie a breve percorrenza (Roma-Lido, Roma-Viterbo e Termini Giardinetti) dalle 20 alle 24. Sciopero Cotral previsto invece dalle 12 alle 16;
  • Napoli: Stop ai mezzi pubblici ANM a partire dalle 9 e fino alle ore 13;
  • Bologna e Ferrara: Stop dalle 9 alle 13 per autobus e filovie TPER relativi a Bologna e Ferrara. Non saranno garantiti i servizi del trasporto urbano, suburbano ed extraurbano. Possibili disagi anche per le linee ferroviarie locali FER;

5 aprile 2013
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento