SANA 2018: presentato il Salone del Bio e del Naturale, le novità

Presentato ufficialmente SANA 2018, il Salone del Biologico e del Naturale in programma a Bologna dal 7 al 10 settembre. Quella in arrivo sarà la 30esima edizione, durante la quale ampio spazio verrà dato alla formazione, al networking e alle relazioni commerciali, ma anche come di consueto all’intrattenimento, agli show cooking, alle novità bio destinate ai consumatori e altro ancora.

Come ricordato durante la presentazione di SANA 2018 il Salone del Biologico e del Naturale occuperà oltre 52 mila metri quadrati di superficie, destinata alle aree espositive, ma anche a diversi appuntamenti convegnistici o workshop. In particolare i padiglioni 21, 22, 31 e 32 verranno destinati all’Alimentazione Biologica, mentre il 25 e il 26 alla Cura del Corpo naturale e bio (con novità in arrivo per quanto riguarda cosmetici, integratori alimentari, piante officinali e trattamenti per il corpo. Padiglione 19 destinato invece all’area Green Lifestyle, per soluzioni dedicate alla quotidianità.

=> Scopri tutte le novità in arrivo a SANA 2018

Taglio del nastro venerdì 7 settembre (ore 10) a cura del Sottosegretario alle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo, Alessandra Pesce, che inaugurerà SANA 2018 alla presenza delle autorità locali e dei vertici di BolognaFiere. Primo convegno alle 10:30 in Sala Notturno: “30 ANNI DI BIO: 30 ANNI DI SANA. 30 anni di successi per l’agricoltura del futuro”, organizzato da BolognaFiere e FederBio.

=> Leggi le ultime novità sui prodotti veg alla vigilia SANA 2018

Alle ore 14:30 di venerdì 7 settembre, presso la Sala Notturno, la presentazione dei dati forniti dall’OSSERVATORIO SANA 2018, che fornirà gli ultimi numeri del bio italiano e illustrerà le novità del canale specializzato, promosso e finanziato da BolognaFiere con il patrocinio di FederBio e AssoBio e realizzato da Nomisma. Presentati durante la sessione i più recenti dati raccolti dal SINAB – Sistema d’Informazione Nazionale sull’Agricoltura Biologica per conto del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo, e da ISMEA – Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare. Come ha concluso Antonio Bruzzone, direttore generale BolognaFiere:

Festeggiamo nel 2018 la trentesima edizione di SANA; in questi anni la manifestazione si è accreditata come interprete e vetrina, a livello italiano e internazionale, di un mercato in costante crescita ed evoluzione. SANA è portavoce di un comparto, quello del biologico e del naturale, sempre più di rilievo per lo sviluppo del nostro Paese: negli anni lo abbiamo visto trasformarsi da settore di nicchia a driver di crescita e innovazione.

Il bio e il naturale sono presenti ormai in tutti gli aspetti del quotidiano e guidano le scelte d’acquisto di un numero crescente di consumatori, sempre più attenti ai temi della sostenibilità ambientale e della salute: con il contributo di FederBio, SANA ne offre una vetrina completa che comprende tutta l’ampia offerta di questo mercato, riservando spazio ai prodotti di eccellenza e alle ultime tendenze.

4 settembre 2018
Lascia un commento