Torna dall’8 all’11 settembre 2017 l’appuntamento con il SANASalone intenazionale del Biologico e del Naturale. Nel consueto sfondo dei padiglioni di BolognaFiere, la manifestazione vedrà diverse novità in programma per questa sua 29esima edizione.

Il SANA torna dopo il successo dell’edizione 2016, che ha visto crescere l’interesse intorno al biologico e al naturale in virtù dei 47.221 visitatori, degli oltre 60 eventi e workshop (con 4.800 partecipanti) e dei 2.300 incontri con buyer da 27 diversi Paesi.

=> Guarda le interviste ai protagonisti di SANA 2016

L’edizione 2017 è pronta a rilanciare la sfida proponendo un nuovo, più funzionale e ampio layout. Ciò si tradurrà nel fatto che ai padiglioni 25 e 26, riservati alla “Alimentazione biologica“, si aggiungeranno due padiglioni (il 21 e il 22) destinati a ospitare il settore “Cura del corpo naturale e bio“.

Occhi puntati anche sul padiglione 16, dove verrà collocato il settore “Green lifestyle” con le sue proposte per una vita naturale e bio a tutto tondo: dalla casa all’abbigliamento, dal giardinaggio alla cura degli animali domestici, dal tempo libero ai viaggi. Particolare attenzione verrà inoltre posta alle possibilità di integrazione di tali tematiche green agli ambiti della quotidianità. Vari percorsi collegheranno tra loro i padiglioni fieristici di SANA 2017.

=> Guarda le immagini dagli stand di SANA 2016

Non soltanto grandi novità per l’edizione 2017 del SANA – Salone intenazionale del Biologico e del Naturale. Molte le aziende di spicco che torneranno a Bologna anche quest’anno e che rappresenteranno il nucleo intorno al quale si riuniranno le “new entry”.

Tra le conferme di rilievo non poteva mancare il VeganFest, evento nell’evento dedicato alla cultura vegan e cruelty-free, ospitato all’interno del padiglione 16 insieme al SANA Shop. Non poteva mancare l’appuntamento con SANA Novità, al cui interno verranno presentate le innovazioni del settore green, biologico e della cura della persona secondo natura.

Confermati anche SANA City, con le sue iniziative rivolte alla città e la partecipazione diretta di ristoranti, bar ed esercizi commerciali, e SANA Academy: quest’ultimo darà vita a numerosi workshop e seminari che metteranno a contatto importanti realtà del biologico e del naturale.

19 maggio 2017
I vostri commenti
Rita, sabato 20 maggio 2017 alle15:14 ha scritto: rispondi »

CIao , sono molto interessata a tutto cio' che riguarda il bio anche perchè sono una coltivatrice diretta che cerca di fare tutto in maniera biologica. Sono , quindi interessata agli argomenti che trattano alimentazione bio e anche ad una abitazione bio . Abito in Sardegna e verrò , sicuramente , a visitare la fiera. Grazie

Lascia un commento