Si conferma in forte crescita il settore biologico italiano alla vigilia del SANA 2015. Secondo i dati presentati dall’Osservatorio SANA-Nomisma l’aumento delle vendite dei prodotti bio “made in Italy” è cresciuto dal 2008 al 2014 del 91%. Ottime premesse quindi in vista della “Notte bianca del bio” in programma sabato 12 settembre presso i padiglioni di BolognaFiere.

La Notte bianca del Bio va ad arricchire in maniera ulteriore un programma quello del SANA – Salone Internazionale del Biologico e del Naturale già ricco di iniziative, tra le quali troveranno spazio le moto iniziative internazionali. Proprio dall’estero arrivano ottimi dati in merito alle esportazioni, che risultano cresciute negli ultimi sei anni del 337%.

I dati sopracitati verranno descritti nel dettaglio durante gli incontri della giornata inaugurale del SANA 2015, in programma proprio sabato 12 settembre. Nell’arco della stessa giornata si renderanno note anche le informazioni Sinab relative alle superfici agricole coltivate con metodologie biologiche, oltre ai dati Ismea sui consumi dei prodotti bio nella distribuzione organizzata.

A concludere la prima giornata sarà appunto la Notte bianca del Bio. Saranno 12 i punti ristoro, con orario di apertura prolungato, che offriranno ai “nottambuli del bio” degustazioni di piatti biologici in tema con il SANA.

La Notte bianca del Bio si animerà inoltre con Sanacity e i suoi 160 eventi, firmati Eco-Bio Confesercenti, che offrirà ai visitatori approfondimenti culinari di alta qualità composti da aperitivi, merende, cene, colazioni e degustazioni certificate bio.

10 settembre 2015
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento